Utente 360XXX
Salve, dall'età di 15 anni ho rapporti sessuali più o meno regolari. Circa un anno fa ho riscontrato un problema al frenulo in quanto, forse per la crescita, iniziava a darmi fastidio. Riuscivo tranquillamente a scoprire il glande ma con il tempo quest'azione è diventata più dolorosa. Sempre a 18 anni ho avuto una lacerazione spontanea durante un rapporto del frenulo la quale ha provocato fuoriuscita abbondante di sangue, non sono andato dal medico e dopo due settimane si è cicatrizzato il tutto senza problemi. Passa del tempo e mi ritrovo circa 2 mesi fa con un'altra lacerazione, questa volta più forte e la fuoriuscita è stata molto copiosa, mi sono spaventato e con l'aiuto di una pomata ho risolto il problema. Ora a distanza di un mese ho riprovato ad avere rapporti. Il glande quando il pene non è in erezione riesce ad essere scoperto agevolmente senza alcun tipo di dolore, quando l'erezione sopraggiunge però, nonostante riesca, con un po' di fatica, a scoprire il glande tranquillamente ben oltre la sua lunghezza avverto dolore. Non mi spiega come posso nonostante tutto avvertire un fastidio così doloroso nonostante il glande riesca a fuoriuscire tranquillamente e confrontato il mio pene con foto varie mi sembra essere nella norma se non meglio. Se può aiutare parte del frenulo abbastanza rossa è ancora attaccata al glande ed essa perde colore fino ad arrivare ad essere biancastra verso il punto dove avverto dolore per poi ritornare rosata ( non è un'infezione semplicemente il colore del frenulo o quello che è rimasto ).
Vorrei sapere cosa dovrei fare, il caso è singolare e magari con una pomata posso ridurre la sensibilità o aiutare l'elasticità della pelle che mi sembra manchi del tutto in quel preciso punto.

Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,senza poter vedere,consiglierei di applicare una pomata,gel o crema anestetica,per poi decidere in merito alla eventuale rimozione chirurgica del frenulo.Va da se che tale decisione vada presa con lo specialista reale.Cordialita'