Utente 667XXX
Salve a tutti,
vi scrivo perchè ho un problema di nicturia dal quale non riesco a venirne a capo! Premetto che sono obeso, pesando 185kg per 185cm di altezza. Detto questo: analisi del sangue perfetti, visita andrologica con risultato di prostata morbida e di normale dimensione,uricocoltura ok, esami urine,ok, ecografia renale ok, ecografia vescicale ok, ecografia addominale ok, elettrocardiogramma ok!, visita cardiologica ok! minzione regolare (sia flusso che colore ma anche la quantità) Eppure questa nicturia mi sta letteralmente distruggendo in quanto mi costringe ad alzarmi ogni 35-50 minuti a notte! (minzionando regolarmente e, non qualche goccia! Premetto che bevo circa 2 litri di acqua al giorno, 3-4 caffè, non assumo alcolici, nè cibi piccanti, fumo 10 sigarette al giorno). Di particolare c'e' che se dormo seduto sul divano o sulla sedia, (quindi non disteso!) la nicturia sparisce, urinando una volta durante la notte! (svegliandomi riposato!) Fin'ora nessuno ne è venuto a capo! Chi dice che il tutto è legato all'obesità, chi alla ritensione idrica (che in posizione distesa aumenta, facendo insorgere la nicturia), chi addirittura ad una condizione psicologica... Onestamente sono esausto... Mi auguro che vogliate farmi luce! Grazie anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
GENTILE LETTORE , COMPILI UN DIARIO MINZIONALE PER VALUTARE IL NUMERO DI VOLTE E LA QUANTITà DI URINA EMESSA, SPECIALMENTE DURANTE LA NOTTE AL FINE DI METTERE IN EVIDENZA UNA EVENTUALE POLIURIA.
E' POSSIBILE CHE IL VOLUME DI URINE EMESSO DIPENDA DALLO STATO DI PERFUSIONE RENALE CHE IN POSIZIONE ORIZZONTALE POTREBBE ESSERE MAGGIORE . INUTILE DIRE CHE SAREBBE CONSIGLIABILE CALARE DI PESO PER MIGLIORARE IL SUO STATO METABOLICO ED EMODINAMICO . CORDIALI SALUTI
[#2] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dott. De Siati,

la ringrazio per la risposta e le chiedo, gentilmente, cosa sia, lo "stato di perfusione renale" e se sia connessa direttamente allo stato di obesità.

Per quanto concerne la frequenza della minzione notturna, solitamente la prima avviene dopo circa 2 ore dal coricamento, poi ogni ora circa.
Considerato che mi addormento verso mezzanotte per poi alzarmi verso le 6,diciamo che urino 4-5 volte per notte.
Quantativamente circa 200 ml a minzione.

In attesa di un sua gentile risposta, la saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Utente 667XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,

sono in attesa di una Sua gradita risposta.

Saluti.