Utente 348XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni, vi scrivo perche sono stato circoinciso il due giorni fa, vi scrivo perche é stata una scelta dovuta da problematiche di tipo medico quindi assolutamente necessaria ma piuttosto repentina quindi mi rimangono alcuni dubbi che vorrei chiarire. Innanzittutto dopo l'operazione di circoncisione totale il mio pene passati due giorni appare violaceo e ha un bozzo in prossimita della cicatrice lateralmente al pene

Mi chiedo é possibile che sia qualche vena tagliata o é solo un gofiore dovuto all'operazione?

Poi mi chiedevo se la circoncisione puo influenzare o far diminuire le dimensioni del pene?

Ed infine una cosa che non sento di poter chiedere al mio chirurgo inquanto donna che vedro a breve per la visita di controllo, mi chiedevo come è possibile mastrurbarsi se si é circoincisi totalmente?

Mi spiego meglio prima dell'operazione la masturbazione avveniva muvendo la pelle che ricopriva il glande ma ora quella pelle non c'é piu,

Si utilizzano lubrificanti, o non si utilizza nulla. La domanda sembrerá sciocca ma come si fa?

Ps: sto seguendo tutte le medicazione prescritte dal chirurgo con i dovuti lavaggi creme e bendaggi, lo scrivere su questo sito vuole essere un di piu e non un voler sostiture un controllo diretto del chirurgo che come a detto prima avverrá a breve

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,é troppo presto per esprimersi in merito all'intervento di crconcisione ma,certamente,non si avrà un rimpicciolimento del pene...analogamente,si potrà masturbare con immutato piacere.Attenda fiducioso il controllo programmato. Cordialità.