Utente 775XXX
Salve,
ho circa 40 anni e fin da eta' giovanissima ho sempre avuto
il glande completamente scoperto, e un prepuzio evidentemente poco sviluppato (non ho subito circoncisione).
Non risento di particolari disturbi nella funzionalita' del pene, tuttavia questa
condizione mi ha sempre causato un certo disagio, direi di tipo psicologico.
Vorrei sapere se esistono tecniche non chirurgiche per "forzare" o ripristinare la copertura almeno parziale del glande col prepuzio. Ho letto di una tecnica detta di "espansione tissutale" basata sull'uso di mini palloncini che, posti sotto la pelle, vengono gonfiati gradualmente, causando cosi' il progressivo allungamento del tessuto.
E' davvero una tecnica medica praticata? Altrimenti, quali alternative esistono?
Vi ringrazio in anticipo e vi auguro buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
certamente, consultando per una visita uno specialista, non mancano a padova, potrà avere delle risposte serie ed esaurienti.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 775XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille, cerchero' subito uno specialista in zona.
Buon lavoro