Utente 329XXX
Gent. dottore, per curare una faringite con conseguente tracheite, che a volte mi capita nel periodo autunnale dovuta al cambiamento di stagione, oltre ai gargarismi con tantum verde, se l'infiammazione è forte con troppo muco, assumo antibiotico assoral da 300 Mg,una pillola al giorno, fatto per questo tipo di problema; ora è capitato che l'altro giorno all'assunzione della seconda pillola, ho accusato dopo 20 minuti malessere da nausea/vomito e il senso di languore allo stomaco tipico di quando si assume antibiotico, però in questo caso non era mai capitato subito e rarissimamente, il sintomo che si manifestava nella maggior parte dei casi dopo lunga assunzione era diarrea; quello che mi domando è perchè abbia sortito immediatamente il senso di vomito, aggiungo che un'ora prima dell'antibiotico avevo preso cappuccino caldo, può essere stata un'interazione? Lei che ne pensa? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
la categoria di antibiotici a cui appartiene assoral, spesso si manifesta con questo tipo di effetto collaterale anche se non in modo costante, ossia a volte si può accusare un fastidio gastrico altre volte no, dipende molto dalle condizioni della persona al momento dell'assunzione
[#2] dopo  
329692

dal 2015
Gent. dott. Vannucchi, grazie della risposta, è esattamente quello che avevo notato io stesso, infatti in altre circostanze non mi aveva portato tali disturbi, a volte capita a volte no, tuttavia anche se porta tali disturbi la terapia non deve essere interrotta ma conclusa per il periodo stabilito giusto?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
la terapia deve essere terminata dopo un ciclo di trattamento