Utente 776XXX
Salve, ho 26 anni e da tempo mi sono accorto che la mia impossibilità nello scoprire il glande sia a riposo che in erezione dovrebbe essere dovuta a fimosi. Vorrei consultare un andrologo in Asl per potermi magari operare al più presto (è una decisione che ho finalmente maturato dopo anni), ma vivo fuori dalla mia regione di residenza e vorrei appunto sapere come fare e di che documentazione ho bisogno dato che devo rivolgermi ad un altra Asl. E' possibile fare tutto ciò in anonimato senza rivolgermi al medico di famiglia(data anche la mia distanza attuale)? E tramite Asl, quanto mi tocca attendere per operarmi?
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
lei ha diritto all'assistenza di un medico di base anche fuori sede semplicemente presentando la sua tessera sanitaria.
dubito che possa farlo in anonimato ma le ricordo che i medici sono tenuti al segreto professionale.
Per dirle quanto ci vuole in tempo tramite ASL occorrerebbe essere indovini, creda.
in bocca al lupo e ci faccia sapere
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dr. Biagiotti, quindi per richiedere la visita andrologica in Asl (a Roma) devo comunque prima recarmi da un qualunque medico di base?
Non posso andare direttamente in asl?
Inoltre ancora un paio di domande:
- è possibile che la fimosi induca eiaculazione precoce, magari per una ipersensibilità del glande e quindi operarla possa aiutare ad allungare il rapporto?
- il colore giallino del mio sperma può avere dei legami con la mia fimosi(ancora presunta, ma ne ho la certezza praticamente matematica perchè mi sono documentato moltissimo)?
Grazie ancora vi aggiornerò sui prossimi sviluppi.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
si, con la tessera sanitaria dal medico di base che fa la richiesta per lo specialista.
lasci perdere il colore dello sperma, non ha attinenza.
la fimosi non induce eiac prec e operarla difficilmente cambia i tempi su cui ognuno è " settato".

cordialmente
[#4] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
Salve ancora, mi sono deciso a fare la visita specialistica a Roma, vorrei innanzitutto sapere se occorre consultare un andrologo o un urologo. E poi mi piacerebbe contattare uno dei medici che scrivono su questo forum. Solo, vorrei sapere quanto mi costerebbe l'operazione e che tempi ci sono se decido di fare tutto privatamente.
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
consulti un andrologo-urologo, troverà nelle schede del sito vari nomi su roma.
sui costi e tempi deve chiedere direttamente
cordialmente