Utente 360XXX

Il mio cuore è sempre accelerato.. cosa posso fare? vi spiego meglio. i miei battiti sono stati sempre normali (60-65 al min). poi agosto?
2014 appena finito di cenare ho preso una pasticca di dulcolax (sono stitica),mi sono sentita subito male,malessere, svenimento, tachicardia. ho fatto chiamare anche la guardia medica ke mi ha visitato e mi stava prendendo per pazza xke ha detto che nn avevo nulla solo un po di tachicardia. comunque il giorno dopo sono tornata a roma,e ho fatto un elettrocardiogramma (tutto ok), ho fatto un ecg ( è ok) ho fatto l'ecografia al cuore (è perfetta) ,nell ecografia per sicurezza vi ha visto pure sulla gola (nn so come si dice nello specifico) e in mezzo al seno ed è tutto perfetto. quindi abbiamo esluso fattore cuore! poi ho fatto anche le analisi della tiroide e sono ottime. ho chiamato la ginecologa e mi ha detto di smettere la pillola perche magari puo essere quella (anche se ha detto che è difficile) infatti è un mese e mezzo quasi che lo smessa ma non è cambiato nulla. poi il cardiologo mi ha detto che potrebbe essere un po di reflusso e infatti sono 13 giorni con oggi che sto prendendo il PANTORC DA 20 MG ma fino ad ora nulla è cambiato. se faccio cose con sforzo mi viene la tachicardia. ORA IL MIO BATTITO SI AGGIRA DAI 75 ai 100 (ecg nella prima mattinata ha registrato il battito a 134) forse avevo fatto le scale (1 rampa) ma resta il fatto che prima non mi affaticavo per cosi poco. sono andata anche dallo psichiatra perche pensavo fosse una cosa mentale.. ma la psichiatra ha detto di no. mi accorgo che comunque oltre ad essere sempre piu veloce di come era prima,quando mangio devo stare attenta, se mangio cose troppo pesanti o mappazzoni mi inizio a sentire male, non digerisco, come se mi manca l'aria
comunque mi è rimasto da fare giusto le analisi del sangue quelle solite (ma le ho fatte a novembre l'anno scorso ed erano perfette, e la gastroscopia (ma vorrei tenerla come ultima alternativa)
voi cosa pensate?

(mia mamma è infermiera in reparto cardiologia quindi ho fatto tutto e subito.. pero il problema persiste. non so davvero cosa possa essere.. e questo non mi tranquillizza affatto. è la pillola? o lo stomaco? il cuore?? sto impazzendo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Persiste perchè non è il suo cuore responsabile dei suoi sintomi....l'accelerazione del nostro battito può essere secondaria a svariete cause, ma quando è "giustificata" è comunque fisiologica e semmai sia possibile identificarle, vanno rimosse le cause dell'accelerazione. Direi che è il caso innanzitutto di tranquillizzarsi, altrimenti l'ansia già di per se è un fattore tachicardizzante.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio per la sua risposta.. lei che esami mi consiglia da fare oltre quelli che ho gia fatto?

elettrocardiogramma fatto
holter ecg fatto
ecografia al cuore fatto
tiroide fatto
pillola anticoncezzionale tolta


mi è rimasto da fare le analisi normali e la gastroscopia.. voi avete altri controlli da consigliarmi??

grazie e scusatemi l'insistenza.. solo che sono un po preoccupata perchè ho 21 anni e non voglio star male. mia madre mi dice di stare calma ecc.. ma ci sono giorni che sto davvero male perchè non so cosa ho.

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia anche gli esami ematochimici completi...ma sopratutto si tranquillizzi. Per il cuore non deve fare altre indagini.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio, se posso permettermi vorrei chiedere un ultima cosa.
lo stomaco, il reflusso ecc.. possono dare questi problemi di battiti? per cercare di capire se è lo stomaco devo perforza ricorrere alla gastroscopia o ci sono metodo piu rapidi o facili?

comunque faro anche questi esami ematochimici come mi ha indicato

grazie per la disponibilità datami
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se lei ha un aumento dei battiti normali può esserne responsabile solo la presenza di difficoltà digestive (se ne ha faccia la valutazione gastroenterologica)....diverso è in caso di aritmie come tachicardie parossistiche (nel qual caso lo stomaco non gioca alcun ruolo) e non mi sembra suo il caso....
[#6] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
salve dottore mi scusi ancora il disturbo. per la seconda volta mi sono tornate dei "buchi sulla lingua" insomma mi spiego la mia lingua nonostante io bevo 2 litri di acqua al giorno specialmente da quando mi sono sentita male la mia lingua in fondo è bianca e ora è tutti biancastra e ha 2 "buchi, uno piu grande" rosa.. cosa potrebbe essere? domani vado dal medico di famiglia per farmi guardare, che quello più grande si ingrandisce giorno per giorno