Utente 296XXX
Gentilissimi,
con la presente ho un quesito da porvi.
Il 15 aprile ho svolto un Ecocardiogramma di seguito il responso:
Ekg
Ristmo sinusale a fc 85
Asse a sx

Vc
Insuff. Mitrale Lieve

Pa 120/80.

Il mio medico di base sostiene che io abbia il cuore ingrossato. E' possibile? Il cardiologo che mi ha visitato non ha detto nulla a riguardo.

Per quanto riguarda invece l'insufficienza mitralica lieve il tutto è nato perchè il mio medico di base avvertiva un soffio ascoltando il cuore. Stamattina invece non ha sentito + nulla.

C'è da dire infine che prima dell'ecocardio di Aprile ne avevo fatto un altro un anno prima che non aveva evidenziato nulla, nemmeno l'insufficienza mitralica lieve.

Comunque ne ho già prenotato un altro.

Nell'attesa attendo un riscontro.

Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Considerando i due esami fatti - entrambi normali al suo posto spenderei i miei 24 anni in pensieri più' piacevoli. Avere un po di insufficienza mitralica è una condizione parafisiologica e quindi normale che preoccupazione non deve dare. Proprio per il fatto che è lieve il soffio può' sentirsi o non sentirsi.
Due ecocardiogrammi in un anno sono davvero tanti alla sua eta' e non è certo continuando a farli che scoprirà' qualcosa
saluti
[#2] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la celere risposta.

Diciamo che il mio medico di base sà come far stare "tranquilli" i propri pazienti.

Spenderò i miei 24 anni ed a questo punto i miei soldi per una pizza con gli amici.

La ringrazio ancora

Buona Giornata.
[#3] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore,
mi scusi ancora del disturbo ma questa mattina mi sono recato al Pronto Soccorso poichè dopo un prelievo di analisi e dopo aver fatto colazione ho avvertito un capogiro, mi sono recato quindi c/o una farmacia per misurarmi la pressione e l'esito è stato: pressione alta 145-95 battiti 98... e poi ancora 141-96 battiti 114. Mi sn recato quindi al PS dove mi hanno fatto ben 4 ECG tutti positivi ma che evidenziavano in tutti e 4 i casi una Tachicardia Sinuale tuttavia la pressione misurata con il tradizionale a "pompetta" era 125-85. Mi hanno poi fatto le seguenti analisi:
Emocromo:
Glob Bianchi* 10.19
Glob Rossi 5,03
Emoglobina 15,5
Ematocrito 42,1
MCV 83,7
MCH 30,8
MCHC* 36,8
Piastrine 206
Neutrofili* 84,1
Linfociti 12,2
Monociti 3,1
Eosinofili 0,4
Basofili 0,2
Neutrofili (Ass.)* 8,57
Linfociti (ass.) 1,24
Monociti (Ass.) 0,32
Eosinofili (Ass.) 0,04
Basofili (Ass.) 0,02
CHIMICA CLINICA E IMMUNOMETRIA
AZOTEMIA 29
GLICEMIA 110
POTASSIO 3,8
SODIO 140
TRANSAMINASI (GOT) 17
TRANSAMINASI (GPT) 20
CPK 83
LDH 150
CREATININA 0,84
TSH 1,010
FT3 3,40
FT4 1,07
TROPONINA 0,000
MIOGLOBINA 17
CK MASSA 0,40

Secondo la dott.ssa è ansia ed ho solo i globuli bianchi. Ora sono a letto con 37.3 di febbre e ancora tachicardia, cosa ne pensa?