Utente 740XXX
Salve dottori, è un periodo che diciamo ogni volta che indosso una maglia un po piu stretta o una camicia sento come un formicolio non propio prurito(per es mi basta fare un movimento con il tronco che per un po cessa questo disturbo).ho fatto un emocromo da cui è venuta fuori una leucocitosi neutrofila, e ho letto su internet che malattie ematologiche danno prurito,pero penso che lo dovrebbero dare sempre o comunque non solo quando indosso una maglia giusto? forse è un problema di natura pscicologico??? sono molto ansioso in questo periodo e sudo un po di piu, infatti il prurito lo avverto anche quando sono in palestra e comincio a sudare (questo è un po piu forte come prurito) mi faccio una doccia e tutto lentamente passa.vorrei sapere cosa ipotizzare...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Questo prurito non e' certamente una reazione allergica. E' un banale riflesso da stimolo periferico tipo solletico dovuto alla maglietta troppo aderente.

Ci sono momenti in cui la soglia di reattivita' con rilascio di mediatori istaminosimili e' elevata, e allora non prude neanche la maglia di lana grossa. Ci sono dei momenti (caldo, estate, qualche puntura di zanzara) in cui irrita anche lo sfregamento del cotone.

Il prurito neoplastico e' ben altro per costanza e intensita'.