Utente 361XXX
Buongiorno.
Premetto di essere iperteso in terapia con Zopranol e di avere una frequenza cardiaca media di 80-90 bpm Tendenzialmente ansioso, specie in questo periodo di particolare stress.
Da qualche tempo (3-4 settimane) ho notato che di notte ho dei singoli battiti notevolmente più potenti di quelli normali, che mi provocano un sussulto collegato a una notevole pressione alle tempie, al collo e al ventre che mi danno alle tempie. Il fenomeno è istantaneo, cioè legato a una singola pulsazione e in una notte si può ripetere 5-6 volte. Di giorno non ho mai fatto caso a tale fenomeno.
Preciso che faccio un'attività fisica abbastanza regolare (da non molto), principalmente running, 2-3 volte alla settimana.
E' il caso di approfondire con qualche esame specifico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
molto probabilmente si tratta di banali extrasistoli, che sono quasi la regola nei pazienti ipertesi come lei....ma di notte si dorme, non si ascolta il cuore.....
Lo stress è un'altra delle cause facilitanti le extrasistoli e nel suo caso non l'aiuta nemmeno per ottenere un buon controllo dei valori pressori.
Si tranquillizzi perchè è questa la cosa più importante
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio molto. Infatti il principale problema (legato all'ansia) è l'insonnia che sto cercando di risolvere con l'omeopatia.
Grazie per avermi tranquilizzato riguardo al cuore.
Cordiali saluti