Utente 352XXX
Salve, sono in convalescenza per una perimiocardite da quasi tre settimane. Dalla CineRm cardiaca è risultata una fibrosi nella parte infero settale del cuore, molto limitata, e due cardiologi mi hanno rassicurato sul buon esito della stessa, dicendomi che sono stata fortunata ad avere lì questa piccola zona di fibrosi, dove non dovrebbe creare problemi in futuro. Visto che il danno miocardico è attivo, la dottoressa insieme al cardicor 1.25 mg ha deciso di somministrarmi Zestril 5mg, ma vista gia' la mia precedente ipotensione, mi ha consigliato di dividerla a metà. A lei ho gia' chiesto se dovrò prendere queste medicine per tutta la vita, mi ha rassicurata dicendomi che fra un annetto potrò toglierle, dopo la normalizzazione della prossima risonanza magnetica. Visto che sono una ragazza molto scettica, vorrei sapere, se davvero c'è la possibilità di sospendere queste medicine prima o poi. A 23 anni è disarmante immaginare di doverle prendere a vita. Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buonasera,
Come le ha detto la sua cardiologa in caso di normalizzazione della rm si potrebbe considerare in futuro di sospendere la terapia in assenza di danni permanenti e con una normale funzione sistolica.

Cordiali saluti
Alessandro Durante