Utente 360XXX
Buonasera allo staff medico,e grazie per l'attenzione,da un po di tempo ho notato una situazione,piu che notata direi che ho osservato un fenomeno e ne sarei grato per un eventuale opinione medica:in situazioni standard(ovvero in condizioni di riposo)ho una frequenza cardiaca che si aggira sugli 80 bm con varie oscillazioni giornaliere,magari al mattino dopo colazione è più alta raggiungendo i 90-95 bm ,la sera prima di andare a dormire raggiunge i 70 bm con qualche sporiadico extrasistole al giorno 1-2 al massimo(vi sono anche dei giorni dove non li avverto proprio),codesti parametri posso affermare di averli in condizioni di assenza di stress fisico e psicofisico,mi capita frequentemente,per vari motivi(esami universitari,motivi ansiogeni) ecc...che la frequenza cardiaca aumenti,mi spiego,subendo lo stress emotivo,la frequenza cardiaca aumenta in quel momento e permane aumentata a volte anche per diversi giorni e insieme ad essa avverto anche una sensazione di spossatezza e lieve stanchezza fisica,con l'aumento di qualche extrasistole,premetto che ho eseguito un ecocardio e test da sforzo qualche mese fa uscendo nella norma,la domanda che vorrei fare è:vi è un nesso causa-effetto tra una situazione emotiva particolare e l'aumento della frequenza (in queste occasioni permane sui 90-100bm e a volte anche di più) per diversi giorni,considerato anche la sensazione di spossatezza\stanchezza? grazie mille in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno.
La frequenza cardiaca tende ad elevarsi in seguito ad eventi che provochino uno stress fisico od emotivo. Generalmente al termine dello stress la frequenza tende a normalizzarsi, ma non si può escludrre che lei rimanga agitato e quindi la frequenza elevata.

Cordiali saluti,
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
Capisco Dottore,lei mi consiglia qualche esame ematico da eseguire?avverto spesso questa sensazione di spossatezza e stanchezza accompagnato a questo lieve rialzo della frequenza cardiaca,ho eseguito un emocromo+formula leucocitaria 3 mesi fa uscendo nella norma ed esami tiroidei(ft3-4 e tsh e antitiroglobulina) uscendo nella norma,lei cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Le consiglierei eventualmente di parlarne con il suo medico che conoscendola potrà sicuramente consigliarla in modo più accurato e dopo averla visitata.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#4] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille Dottore,secondo la sua esperienza lei crede che un battito cardiaco,leggermente più accelerato della norma,parlo di 85-95 bm a volte supera anche i 100 bm possa affaticare il cuuore a lungo andare? grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
In linea generale il ritmo cardiaco del cuore, il ritmo sinusale, viene considerato nella norma con frequenza tra 50-60 e 100 battiti al minuto.
Frequenze attorno ai 100 battiti al minuto sono lievemente elevate se riscontrate in situazioni di riposo.
Provi a monitorera la sua frequenza nel tempo.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#6] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ancora,come ultima cosa se permette vorrei chiederle una cosa :da tempo ho una personalità abbastanza ansiosa,che focalizza la mia attenzione sul cuore,misuro spesso la pressione,i battiti ecc...e spesso soffro di tachicardia e crisi di panico,con conseguente aumento della pressione arteriosa momentanea,sono abbastanza emotivo,piu volte nell'arco della giornata per banali motivi avverto un incremento della frequenza cardiaca,secondo il vostro parere tali condizioni prolungate danneggerebbero il cuore, e altri distretti corporei ? grazie molte.
[#7] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Mi ha riproposto la domanda a cui le go risposto in precedenza.
Cerchi di misurare meno frequentementi e valori ma di fsrlo in situazione di tranquillità fisica ed emotiva.

Saluti,
Alessandro Durante