Utente 337XXX
Buonasera, avrei bisogno di un consulto relativo alla donazione del sangue.
In data Martedì 7 Ottobre sono andato a donare il sangue (circa 400-450 ml).
Sono passati già 4 giorni e ho da allora un segmento(20 cm) della vena interessata che è di colore cianotico con estremità giallognole, e fa male. La mi preoccupazione/ supposizione è che quella sezione di vena non si sia riempita del tutto di sangue, forse per un disturbo alle valvole di quella vena.
Scrivo perchè chi ha donato il sangue insieme a me non ha alcun tipo di disturbo .
Attendo vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
Senza vedere direttamente il problema non si può dare una risposta sicura.
Potrebbe trattarsi di un ematoma oppure i una infiammazione della vena (flebite).
Se il disturbo non dovesse sistemarsi si faccia visitare dal suo medico.

Cordiali saluti
Alessandro Durante