Utente 197XXX
Gentili Dottori, da qualche mese mi trovo a fare i conti con alcuni problemi sessuali che mi stanno creando non pochi disagi di coppia (da circa quattro mesi sono in una relazione stabile): noto di non raggiungere quasi mai una completa erezione e di trovarmi molto spesso a fare i conti con uno scarso desiderio di farlo, al quale si associano spesso problemi di eiaculazione precoce. Aggiungo di essere un soggetto molto ansioso e tendente alla depressione e che questi problemi mi hanno generato una forte ansia da prestazione che mi ha portato ad avere quasi una paura di entrare in intimità con la mia ragazza per paura di non essere sufficientemente eccitato, di agitarmi e quindi di non ottenere un adeguata erezione. Mi chiedevo inoltre se questi problemi possano essere il risultato di un lungo trattamento (oltre 3 anni) con Sertralina 100, condotto (aimè) senza alcun controllo, se non iniziale, da parte dello psichiatra che me l'aveva prescritta, ma sospeso in seguito da un secondo specialista, il quale lo riteneva assolutamente eccessivo per la mia situazione. Ci tengo ad aggiungere inoltre che i problemi di erezione non completa si manifestano non solo durante i rapporti sessuali, ma anche durante la masturbazione. Grazie per le cortesi risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da quanto tempo ha sospeso la terapia con sestralina?Ha mai eseguito dosaggi ormonali?Consulti un esperto andrologo che possa porre una diagnosi rigorosa.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
Dunque, esattamente il primo di Giugno: preciso che prima di sospenderla la mia psichiatra tentò per un breve periodo di sostituirla con un basso dosaggio di Abilify. Non ho mai eseguito dosaggi ormonali. Secondo lei è possibile che il lungo periodo di assunzione mi abbia "imbambolato"?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la terapia seguita può avere avuto un ruolo ma,in genere,la sospensione ne annulla vlil effetti collaterali.Piuttosto,non condivido le iniziative personali,per cui la invito a seguire i consigli dello psichiatra che,di concerto con l'andrologo, contribuirà a farle ritrovare il benessere generale e sessuale.Cordialità.