Utente 249XXX
salve sono un ragazzo di 24 anni..ho notato che da un po di tempo non riesco a raggiungere più l'erezione completa del mio pene..anche quando sono molto eccitato si ferma sempre a metà strada (avvolte anche meno) e da un po che va avanti questo fastidio...all'inizio pensavo fosse una cosa passeggera ed è per questo che non ho preso subito provvedimenti..ma poi ho visto che il problema era un po più serio e mi sono iniziato a preoccupare..
io faccio palestra da ormai 5 anni...mi alleno regolarmente 4 volte a settimana per 1:30 min...faccio una dieta proteica..non so se questo potrebbe essere un problema...sta di fatto che questo "handicap" mi sta facendo essere anche più restio verso le ragazze....
morale della favola..sono disperato e chiedo aiuto a voi specialisti...grazie per l'attenzione

ho dimenticato di aggiungere che..circa 2 anni fa sono stato operato di fimosi...perchè ogni qual volta scoprivo il glande lo facevo in maniera abbastanza forzata...comunque non mi hanno asportato tutta la pelle che copriva il glande perche non c'e n'era bisogno..ma una piccola parte..e devo dire che mi sono trovato abbastanza bene..non so se questo c'entri qualcosa con il mio problema attuale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,un ridotto tono dell'erezione peniena va messo in conto a tutte le età,a prescindere dalla precedente esperienza chirurgica della postectomia.Va da se che,in considerazione dello stato di perenne attenzione verso una funzione spontanea,qual'é l'erezione,sia conveniente rifarsi ad una diagnosi oggettiva e riproducibile,per cui le consiglio di contattare un esperto andrologo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
buongiorno gentilissimo dr.izzo
innanzitutto grazie per l'attenzione.. sinceramente io avevo preso in considerazione il fatto di farmi vedere da un andrologo..il problema e che sono un tipo molto riservato su queste cose ed ho vergogna a parlarne con i miei..ed e per questo che vorrei un consiglio da leii perchè attualmente non conosco nessun andrologo a cui rivolgermi
se posso permettermi..ho letto che lei opera anche a napoli. e siccome io abito proprio in provincia di napoli...magari potrei organizzare un visita proprio da lei..non so se con questa proposta sto violando le regole del sito...ma vorrei risolvere questo mio problema il prima possibile...grazie ancora per l'attenzione. cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...sta violando le regole del sito.Cordialità.