Utente 342XXX
Salve,

Sono un ragazzo di 28 anni da un anno mi sono trasferito in svizzera da latina e da quando mi trovo qui ho iniziato ad avvertire un dolore al pettorale, diciamo che il dolore è sparso su entrambi i lati ogni tanto più sotto l'ascella e ogni tanto sotto il capezzolo il dolore si intensifica se premo... sono un fumatore e da quando sono qua ho anche iniziato (mia malgrado) a fumare di più circa 14 sigarette al giorno... ho fatto analisi del sangue e urine visita dal cardiologo e ho sempre avuto tutti risultati positivi, sempre tutto ok. Il medico dice che sono dei dolori intercostali dovuti al fatto che non faccio più sport e che sono un po' ansioso, e quindi mi ha prescritto una crema antinfiammatoria. Ho notato che i dolori iniziano quando cambia il tempo (abbassamento della temperatura) e quando provo a rifare un po di sport tipo corsa leggera..

cosa mi consigliate?

grazie mille per il vostro tempo

Saluti
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera,

la descrizione del dolore che ha fatto è più tipica per un dolore a partenza muscoloscheletrica che polmonare.
Prima di effettuare ulteriori accertamenti, visto che è giaà stato dal medico e dallo specialista cardiologo, può provare stando semplicemente a riposo da sforzi eccessivi per tre settimane-un mese e ad assumere regolarmente una terapia con un anti-infiammatorio per bocca (ovviamente con adeguata gastroprotezione e sotto controllo medico).

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore,

grazie mille per il suo tempo, vorrei aggiungere alcune informazioni:
Mentre vivevo in italia facevo sport in maniera regolare due volte a settimana (Boxe), poi venendo a vivere all'estero ho smesso di fare sport e da li ho iniziato ad avvertire questo problema, inoltre lavoro 9 ore al giorno seduto ad una scrivania e ho messo su circa 6 kg. Il dolore va e viene da 1 anno e ho notato che torna quando inizia a far più freddo e quando magari rinizio a fare un po di sport (corsa leggera) il problema è che in questo anno non sono mai stato costante nel fare sport es.: dovrei correre 3 volte a settimana, magari 3 settimane lo faccio poi abbandono del tutto poi dopo qualche mese rimprendo... Il dolore viene da entrambe le parti pettorare sinistro e destro della volte sotto il capezzolo delle volte più spostato verso il pettorale alto in direzione dell'ascella, se premo con il dito arrivando alle costole il dolore aumenta. Sinceramente sono un tipo che si spaventa facile per queste cose, ho anche pensato che avessi dei tumori ai polmoni che iniziano a far male magari una volta 1 una volta l'altro... a livello respiratorio non avverto alcun fastidio. Mi consiglia di fare una lastra ai polmoni? Grazie mille per il suo tempo prezioso dottore.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se il dolore aumenta alla digito-pressione è tipicamente muscoloscheletrico - i polmoni non sono innervati (solo la pleura parietale lo è) quindi non fanno male.
Comunque una RX torace è un esame di base che potrebbe in ogni caso essere utile.