Utente 361XXX
Buongiorno medicitalia, ringrazio anticipatamente per l'attenzione. Sono una donna di 29 anni, alta 1,66, non fumo, non bevo alcool, bevo due tazze di caffé al giorno. Soffro di emicrania con aura da 14 anni, ho un bimbo di tre anni. Da 10 anni avverto extrasistole sporadiche.Due episodi mi hanno spaventata tantissimo. In una forte situazione di stress, ho avuto una serie continua di extrasistole (circa una quindicina). In un'altra occasione che mi ha provocato ansia ho avvertito una extrasistole seguita da una forte tachicardia durata anche qualche minuto. Il cuore batteva fortissimo! In entrambe le occasioni non mi sentivo male, nessun malessere. Ho fatto tantissimi ecg, non sono mai state rilevate anomalie. Ho fatto tante eco, tutto regolare, l'unica cosa rilevata: Prolasso del LAM, lieve insufficienza mitralica, e in una delle tante eco è stata rilevata anche una lieve insufficienza aortica. Io ho sempre sofferto di ansia e attacchi di panico che riesco a gestire tranquillamente. Ho eseguito qualche giorno fa l'holter 24 h, questo è il referto; DURANTE LA REGISTRAZIONE DI AVVERTE RITMO SINUSALE AD FC MEDIA DI 78 BPM...LA FC MAX REGISTRATA è DI 131 BPM ALLE ORE 7. LA FC MINIMA è DI 49 BPM ALLE ORE 22.57 NESSUNA RIPOLARIZZAZIONE VENTRICOLARE RISPETTO A QUELLA BASALE.

14:28 ora inizio
23:59 durata
23:25 tempo analizzato

0 batttiti ventricolari
0 battiti sopraventricolari
2.3 % tempo totale artefatti

78 FC Media
49 FC minima alle 22.57-1
131 FC massima alle 7.00- 2
1.39 RR più lungo(sec.) alle 0.12
0 pause (maggiori di 2,5 sec)

Eventi ST
Massima elevazione
4.37 mm canale 1 alle 14.20-2
Massima depressione
-4.37 canale 3 alle 14.20-2

Ventricolari
0 singoli
0 coppie
0 salve
0 totale battiti salve
0 battiti in salve + lunga alle 14.28-1 (HR=
0 battite in salve + veloce alle 14.28-1 (HR=
0 R su T

Sopraventricolare( alemno 20 % prematurità)
0 singoli
0 aberranti
0 coppie
0 salve
0 totale battitti a salve
0 battiti in salve + lunga alle 14.28-1 (HR=
0 battite in salve + veloce alle 14.28-1 (HR=



Preciso che stata una giornata un po' stressante soprattutto di notte perché il mio bambino aveva la febbre molto alta. Ho trascorso la mia giornata tipo, compreso lo stress a lavoro.Il referto è regolare? Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'Holter è negativo. Le sue extrasistoli (quando presenti) sono benigne. E' solo un problema di intolleranza soggettiva dovuta alla sua ansia. Stia tranquilla e non faccia più indagini cardiologiche inutili.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la risposta, mi ha rassicurata tanto. Un'ultima domanda se possibile, riguarda queste insufficienze valvolari. Possono restare lievi per sempre? O con il tempo un peggioramento è inevitabile? Ogni quanto devo fare un'eco di controllo? Grazie ancora e buon lavoro!
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Possono tranquillamente restare tali per il resto della sua vita. Per tranquillità un eco biennale può confermare la stabilità del problema.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ancora, buona giornata!
[#5] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Carissimo dottore, per lunedi ho prenotato una nuova visita cardiologica dopo un altro episodio di tachicardia (?), mi è capitato proprio nella stessa circostanza che mi è accaduto le altre volte (in macchina con colleghi ritornando da lavoro). Sono molto preoccupata, ho paura che possa soffrire di fibrillazione. Ormai limito completamente la mia vita e così facendo sto peggiorando la situazione. Spero che il cardiologo possa rassicurarmi ma dubito che si possa prevedere, con una descrizione, quello che accade al mio cuore in questi episodi, è vero? Il fatto che oltre al cuore che mi batte fortissimo quasi da togliere il respiro dopo un'extrasistole, io non abbia altro sintomo, non esclude la fibrillazione? Cosa devo fare? Grazie mille.
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ancora un Holter sperando che i sintomi che descrive si manifestino durante la registrazione....
Saluti
[#7] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ancora per avermi risposta. Ho fatto l'ennesima visita. A causa della mia ansia il cardiologo mi ha visitata con frequenza a 120, quindi ha avuto anche difficoltà durante l'eco. Lui era molto preoccupato ma io ho cercato di spiegare in ogni modo che uscita dallo studio, la frequenza si sarebbe abbassata e così è stato. Il ritmo era comunque sinusale. Ecg e ecocardiogramma regolarissimi, anzi il medico ha assolutamente sminuito la lievissima insufficienza mitralica, precisando che è talmente minima che non ha alcun significato. A casa, battiti a 73 e pressione 110/70. Mi ha prescritto per una settimana: bisoprololo 1.25 mg. tra una settimana torno per un controllo per valutare la necessità di aumentare la dose. Se il mio cuore è sano perché devo prendere betabloccanti? Se è ansia non è meglio andare da uno psicologo? Ho fatto questa domanda al cardiologo, lui non è per niente d'accordo. Ho paura di iniziare questa terapia che temo dovrò fare a vita. Oggi sono stata benissimo perché ieri comunque la visita è andata bene e mi convinto sempre di più che il mio problema è la testa e non il cuore. Posso prenotare ancora l'holter ma sono talmente rari questi episodi che ho paura sia ancora solo una spesa inutile. Grazie per l'attenzione dottore, è stato gentilissimo.
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Concordo con lei....i betabloccanti non sono una terapia adeguata, poichè è indirizzata agli effetti e non alla causa delle sue frequenze elevate. Personalmente ritengo che sia giusto che lei si rivolga a uno psicologo.
Cordialità