Utente 181XXX
Buongiorno, vorrei parlare della relazione tra pressione arteriosa e caffè. Ho 52 anni bevo tre caffè al giorno e sporadicamente mi viene rilevata una pressione arteriosa minima intorno ai 90 mm . Normale la massima ( 120/130 mm) Ora mi chiedo se sia il caso di abolire o ridurre i caffè considerate queste prime avvisaglie di ipertensione. Specifico che sono diabetico di tipo 2 in cura con metformina.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
mi spiace dirle che nel suo caso credo proprio che il caffè non sia responsabile dei suoi valori pressori non normali. Essendo diabetico lei è fortemente predisposto a sviluppare ipertensione. Le consiglio di eseguire un Holter pressorio delle 24 h (meglio se d'inverno) per stabilire il reale valore della sua pressione arteriosa e se sia o meno il caso di iniziare una terapia antipertensiva. Intanto riduca drasticamente l'uso del sale da cucina. Per i caffè non ecceda (ma non per la pressione).
Saluti
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio moltissimo per la chiarezza e tempestività nella risposta.