Utente 154XXX
Buongiorno cari medici vorrei scrivere di un problemino che mi affligge da qualche anno. Ho su entrambe le palpebre inferiori delle macchie allungate di colore giallo che il mio medico curante ha definito Xantelasmi. In due anni queste macchie che in un primo momento erano piccole come la capocchia di uno spillo sono diventate gigantesce, quella di destra è lunga 4 cm e a sinistra se ne sono sviluppate altre due entrambe di 2/3 cm e 1 anche sulla palpebra superiore. L'anno scorso secondo giudizio del mio medico curante ho fatto delle analisi del sangue dove nessun valore del profilo lipidico è risultato sballato, cito ad esempio il colesterolo HDL 53, LDL 99 Totale 155, trigliceridi 42. Ho 36 anni e NON bevo, NON fumo, faccio sport 2/3 volte alla settimana e soprattutto controllo da sempre ciò che mangio lo dimostrano le mie analisi perfette tanto che il medico di base mi ha detto scherzosamente che le mie analisi sarebbero da incorniciare.... Dunque quello che mi fa più arrabbiare è proprio questo, ovvero curo da sempre il mio corpo e la mia alimentazione, non ho malattie ereditarie e mi ritrovo questi inestetismi che aumentano di giorno in giorno davvero e senza una causa apparente...quest'estate credo che in una settimana si siano allungati di 1 cm almeno ma stavo benissimo non avevo nulla, non prendo farmaci! Potete darmi un consiglio e magari altri esami che posso eseguire (esami del sangue...etc etc) giusto per capirne la causa? Non mi sembra professionale ne tantomeno intelligente continuare ad operarmi per la loro eliminazione senza risolvere prima la causa che li continua a generare.... Saluti e grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

semplicemente hanno ragione i miei colleghi: gli xantelasmi possono vivere e riprodursi per motivi genetici senza ulteriori connessioni con altre patologie (ad esclusione di quelle legate al metabolismo lipidico) una volta escluse quelle si procede con approcci laser di tipo estetico.

segua i dettami dei colleghi dermatologi, quindi

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2006

Grazie per la risposta, oltre ai trigliceridi e al colesterolo quali altri esami rientrano in quelli di routine per il profilo lipidico? Potrebbe elencarmeli così provvederò a breve con un prelievo del sangue? Cerco di stare controllato e mediamente ogni 2 anni eseguo le analisi del sangue.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non ne servono ulteriori se gli esami di I livello (colesterolo, dhl, ldl, trigliceridi) sono buoni
Saluti