Utente 602XXX
salve dottori,
volevo porvi delle domande,
a ottobre vorrei sottopormi a dei peeling chimici, col mio dermatologo ho accennato all'eventualità e lui ha detto che è pienamente d'accordo e che avremmo poi concordato tipo ( ha fatto riferimento al salicilico)e numero.
Diverse persone che conosco hanno fatto questi trattamenti ( alcuni al glicolico altri proprio al salicilico) e alcuni si sono trovati bene altri invece a distanza di una settimana dal peeling hanno avuto degli sfoghi acneici notevoli,a sentir loro...
ora,dato che ho la pelle sensibile e a volte si irrita anche usando solo creme che contengano acidi( tipo glicolico),mi chiedo,è possibile questo? è prbabile che mi vengano nuovi sfoghi? per una pelle sensibile il peeling è da evitare?
speravo davvero in questo tipo di trattamento sia per qualche segno lasciato dall'acne(segnetti rossi e macchioline rosa) sia per la pelle molto grassa che mi ritrovo

attendo risposta e vi ringrazio in anticipo


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
nelle due settimane precedenti qualsiasi peeling (salicilico,glicolico,TCO ecc) si deve iniziare una preparazione della pelle con creme specifiche, che il suo dermatologo le indicherà,ciò servirà ad ottenere il massimo dalle sedute di peeling con il minimo degli effetti collaterali propri dei trattamenti di questo genere e che comunque sempre si possono presentare.
Per ridurre al minimo gli effetti collaterali sarà poi importantissimo anche il post peeling con creme emollienti e fotoprotezione totale.
Non si preoccupi per la sua pelle delicata questo tipo di trattamento è indicato anche in soggetti con cute sensibile poichè è possibile adattare le percentuali degli acidi e aumentarle gradualmente seduta dopo seduta oppure mantenerle stabili o con minori tempi di applicazione.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
8702

Cancellato nel 2008
Gentile utente,
concordo pienamente con la collega.I peeling dermatologici, di uso prettamente medico,possono essere adattati alle diverse esigenze della paziente,modificando le percentuali degli acidi e gestendo i tempi di applicazione.E' necessario seguire attentamente una corretta preparazione con creme specifiche che permettono anche di verificare la sensibilità della pelle agli acidi e di ottenere risultati migliori nel post peeling.Consiglio sempre e comunque una fotoprotezione,anche nei mesi invernali,e delle creme emollienti.

cordiali saluti

Dott.ssa Katia Memoli
[#3] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2008
grazie immensamente per le vostre risposte
si ho letto delle procedure pre-peeling e post
potreste parlarmi degli esiti negativi che potrebbero scaturirne?
nel senso,voglio mettere in preventivo tutto,e quindi mi serve sapere cosa può succedere se qualcosa va storto es escoriazioni serie,cicatrici,allergie ecc
poi ,scusate,è vero che anche dopo una settimana dal peeling si possono avere sfoghi acneici,conseguenza dello stesso?

grazie ancora
saluti
[#4] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Normalmente il medico che eseguirà il peeling dovrebbe prima parlare con la paziente, informarla dei possibili effetti collaterali ( diversi a seconda del tipo di acido scelto) chiarire ogni dubbio e poi farle firmare il consenso informato.
Generalizzando, comunque, per i peeling superficiali si tratta di effetti transitori e cioè intenso eritema dal rosso al viola con desquamazione da lieve a moderata, questi in genere se il pz. segue i consigli del medico in massimo 10-15 gg si risolvono.
Tenga presente che non è detto che tali manifestazioni siano molto intense, dipende dal soggetto, a volte durano solo 2-3 gg.
Poi sono possibili anche reazioni papulo-pustolose ( in genere per sovrainfezione batterica, ma questi sono più frequenti nei peeling medi)e si risolvono sempre in qualche giorno con terapie adeguate.
Sono da tenere anche in considerazione esiti cicatriziali e iper o ipopigmentazioni, ma qusti sono riferibili maggiormente ai peeling medio-profondi salvo, ovviamente, eccezioni.

Un saluto
[#5] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille dottoressa per la sua immensa disponibilità e chiarezza
ovviamente al momento giusto parlerò di tutto, ciò che riguarda questo trattamento, col medico che me lo effettuerà ma avere da lei delle informazioni mi ha ben chiarito le idee ,rendendomi anche più predisposta al trattamento.
grazie mille ancora
buon lavoro