Utente 361XXX
Buongiorno dottore,
20gg fa sono caduto durante una partita di calcio a gubbio (sono di Roma) direttamente sulla spalla. Sono corso direttamente al pronto soccorso e dopo aver fatto una lastra, mi hanno diagnosticato:

"Frattura con terzo frammento III medio clavicola destra"

Mi hanno applicato il bendaggio ad otto da tenere per 30gg.
Dopo 3 gg a Roma, ho fatto lastra per capire se il tutore era stato messo correttamente e a seguito del controllo mi hanno tirato il bendaggio e mi hanno detto che ci saremmo visti per un controllo dopo 15gg.
Al controllo mi hanno fatto nuovamente una lastra diagnosticandomi:
"Frattura pluriframmentaria del III medio della clavicola dx. Capi fratturativi principali disassiati sul piano frontale"

tutti mi hanno detto che l'intervento non è necessario e di continuare per altri 30gg col bendaggio.
Stranamente ora a 20 gg dall'incidente, lo scricchiolio è cessato ma sento ancora muoversi i monconi con a volte sentire che l'intera clavicola sia in tensione.
potrebbe essere che cominci a formarsi il callo osseo?

Allego le immagini della lastra (oramai di 4 gg fa).

http://it.tinypic.com/view.php?pic=2gw5q4i&s=8#.VEE04Gd_tN8

Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Le linee guida del sito che può rileggere qui http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp non consentono di sottoporre immagini ai medici del sito. È normale che dopo 20 gg non avverta lo scricchiolio ma senta il movimento dei monconi, che ora sono uniti da un manicotto di tessuto fibroso che prelude alla consolidazione, che sarà meglio apprezzabile radiograficamente fra 2 settimane. Segua le indicazioni dei Suoi ortopedici e faccia i controlli prescritti.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore.
Oggi (31 gg dall'incidente) a seguito di lastra non si vede nessun callo osseo; x paura di pseudoartrosi e dato che ho il braccio e mano molto gonfi, mi hanno tolto tutore x sgonfiare l,'arto e aspettare 1sett e se a seguito di lastra non si vedrà alcun miglioramento si interverrà chirurgicamente.
Non so proprio che fare.
L'ortopedico mi avrebbe lasciato il tutore ma dato che il braccio è stato ed è molto gonfio provocando dolore ha deciso di toglierlo.
Ho fatto diversi esami ecodoppler non riscontrando alcuna anomalia.

La ringrazio anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Per consolidare, una clavicola richiede circa 7/8 settimane. Si parla di pseudoartrosi in caso di mancata consolidazione a circa 6 mesi dal trauma.
Con il bendaggio a otto è frequente che gli arti superiori si gonfino, ma è sufficiente infilare i pollici dentro il bendaggio, come facevano i nostri nonni con il gilet tanto per capirci. In questo modo si mantiene la funzione di distrazione dei monconi riducendo il gonfiore dell'arto e il dolore.
Premesso che non avendo visto rx vecchie e nuove non sono in grado di esprimere un parere fondato, devo dire che non mi aspetto grandi progressi in una settimana, tuttavia è possibile che si comincino a vedere i primi segni di iniziale consolidazione
Se ha qualche perplessità sul trattamento, Le suggerisco di sentire un secondo parere facendosi visitare da un altro ortopedico, esperto in Traumatologia, per valutare anche se può essere utile ricorrere ad esempio a sedute di onde d'urto oppure di magnetoterapia a campi elettromagnetici pulsati (CEMP) , o se è indispensabile ricorrere all'intervento.
Ci tenga aggiornati se lo desidera
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore,
ho deciso di interpellare un secondo ortopedico, molto accreditato qui a Roma, che ancor prima ancora di visitarmi mi comunica che le fratture al terzo medio non sono da operare e soprattutto operare a 30gg dalla frattura è un grande errore perchè si potrebbe compromettere il processo di guarigione che è in atto.
Successivamente mi visita ed in particolare mi preme sulla frattura e mi fa fare determinati movimenti col braccio (laterale ed in avanti) ed anche se con difficoltà li ho eseguiti, ma non per la frattura penso quanto per il braccio debole, mi comunica che il callo osseo è quasi sicuro che ci sia già anche perchè i due monconi non si muovono di un mm.
Poi vede le lastre e dice che si nota il callo, non molto evidente ma che c'è.
Mi dice che gradualmente posso togliere il tutore (tenerlo quando posso essere esposto a traumi tipo camminando o in metro) e che tra 15 gg (oramai tra 10) posso cominciare fisioterapia e 10 cicli di magnetoterapia.
A dirle il vero ad oggi non è che mi senta la frattura proprio stabile, cioè con un po' di movimento sento cmq che questo vada a muovere qualcosa sulla frattura, ma come se la frattura non fosse consolidata o che stia lì lì per staccarsi ma poi sentendola al tatto effettivamente pare che la frattura non si sia spostata (è difficile spiegare la sensazione).
Le chiedo gentilemente:
- è normale questa sensazione?
- la fisioterapia potrebbe incidere negativamente? Oppure il fisioterapista cmq è in grado di capire se determinati movimenti potrebbero segnalare una poca consolidazione?
- Purtroppo capisco che ora mi trovo in uno stato eccessivamente apprensivo (aggravata anche dal precedente ortopedico), ma ci sono dei movimenti che non riuscirei a fare se la clavicola non si fosse legata?

Vorrei tranquillizzarmi...

La ringrazio per sua disponibilità

[#5] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Nella prima risposta scrissi "È normale che dopo 20 gg non avverta lo scricchiolio ma senta il movimento dei monconi, che ora sono uniti da un manicotto di tessuto fibroso che prelude alla consolidazione". Se la consolidazione non è completata è normale che senta una certa mobilità, ma i due monconi non si staccano perché sono uniti da quel manicotto di tessuto fibroso cicatriziale. Il fisioterapista sa come comportarsi e non dovrebbe fare movimenti che possano pregiudicare la consolidazione. Personalmente ho sempre preferito mantenere il bendaggio a 8, con gli opportuni accorgimenti per evitare il gonfiore degli arti, per mantenere più fermi i monconi, tuttavia senza averLa visitata non ho certo più elementi del secondo ortopedico :segua le sue indicazioni usando il comune buon senso ma senza eccessiva ansia, comunque non ci sono movimenti che non riuscirebbe a fare con la frattura non consolidata (se questo intende con "clavicola non legata") , se non per la comparsa di dolore.
Cordiali saluti.