Utente 355XXX
Gentilissimo dottori
Ho 15 anni e qualche giorno fa ho avvertito un fastidio insolito (seppur minimo) al testicolo sinistro. Andando a praticare l'autopalpazione davanti allo specchio ho notato che si vedeva e si percepiva al tatto un rigonfiamento duro sul testicolo sinistro simile ad una "pallina".. Inutile dire che facendo ricerche su Internet ho iniziato a farmi paranoie. Ecco.. Sempre praticando l'autopalpazione, spostando la pelle che avvolge i testicoli verso l'alto, (scusate la terminologia non corretta ma sto cercando di farmi capire) i testicoli tornano nella normalità e la "pallina" scompare. Quando la pelle scrotale torna al suo posto la pallina si ripristina.. Da qui ho dedotto che non é una formazione nel contesto del testicolo, ma della pelle scrotale che LL avvolge.. É giusto? Sulla base di questi elementi possono non allarmarmi più do tanto? Da premettere che in futuro farò sicuramente una visita andrologica, ma per adesso dipendono dai miei genitori e non vorrei scocciarli dato che già mi considerano un ragazzo molto ipocondriaco. Vi ringrazio sentitamente per la vostra risposta. Ancora grazie anticipate

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo nella sua richiesta di aiuto ci sono due pecche: 1) che lei è minorenne e quindi 2) non avrebbe potuto da solo postare il suo problema.

Detto questo poi le sue "deduzioni diagnostiche" possono anche essere condivise sulla "pallina scrotale" ma, da questa postazione, senza poter noi in diretta valutare il suo reale problema clinico, anche se lei è un pò ipocondriaco, il consiglio rimane sempre quello di parlare del suo attuale problema con i suoi genitori e poi a ruota è indicata una visita andrologica od urologica in diretta.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.