Utente 362XXX
Buongiorno,

premetto che la mia è una richiesta puramente informativa legata ad un progetto di design che sto sviluppando nell'ambito universitario.

Volevo sapere qual'è lo spazio minimo (distanza) che si deve mantenere tra un tutore rigido e l'arto fratturato, che nel mio caso specifico è quello superiore, in modo da avere contemporaneamente un supporto adeguato alla frattura, senza creare però fastidio o ulteriori problemi.

Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
in teoria l'arto deve essere immobilizzato, quindi la distanza teorica è zero. Essendo il tutore una possibile causa di decubito sulla cute e di generale disconfort, si può interporre un materiale morbido sottile a protezione.
Ha bisogno di chiarimenti più precisi? Comunque devo dirle che questa sua richiesta esula dalle finalità del Sito. Se vuole può contattare privatamente uno specialista del Sito e continuare la discussione con lui.
Cordiali saluti.