Utente 362XXX
Buongiorno vorrei sottoporvi questa domanda riguardante l'ipertensione. Ho 39 anni e soffro di ipertensione dal 2009 scoperta tramite visita medicosportiva presso medicina sport di Torino. il problema è sorto improvvisamente da un anno all'altro considerando che da visite degli anni precedenti non c'era nessun riscontro negativo. Dopo le visite e aver accertato il problema mi è stato fatto esame holter pressorio e ho iniziato una terapia con congerscor gr. 2,5 che proseguo tutt'ora All'epoca i valori senza medicinali erano di 100/140. A volte il farmaco fa effetto a volte no, premetto che mi era stato consigliato di rientrare a livello di sovrappeso e nonostante lo abbia fatto enonostante non conduca una vita sregolata anche a livello alimentare il problema sembra essere compensato ma non sempre. Vorrei chiedere se c'è una risoluzione anche farmaceutica al problema considerando che a livello lavorativo c'è spesso e volentieri una condizione di stress e quanto questo può influire. A volte a fine giornata mi trovo con dei valori di 90/140 nonostante faccia la terapia e dopo attività fisica la pressione rientri stranamente nella norma.
Qualcuno può gentilemente darmi delucidazioni? premetto di aver fatto oltre a esame holter, eco ai reni e esame del fondo occhio che non hanno rilevato nulla in merito.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
L'unica cosa che può' fare è eseguire un holter pressorio per valutare l'andamento circadiano della pressione e poi insieme al suo Curante effettuare le variazioni terapeutiche necessarie al fine di ottenere un buon controllo . Ci vuole solo un po di pazienza ma con i farmaci attuali un buon controllo è un obiettivo assolutamente raggiungibile. Un primo passo puo essere misurare la pressione arteriosa come indicato sul mio sito
saluti
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per il consiglio, solitamente è una patologia che si può eliminare o si deve convivere sempre e comunque utilizzando dei farmaci?
[#3] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
eliminare no contenere e rendere inoffensiva assolutamente si