Utente 362XXX
Salve a tutti. Porgo un quesito che mi sta preoccuando abbastanza.
L'altro giorno, mentre ero sul bidet, con il pene in erezione l'ho spinto verso il basso, sentendo un po' di dolore subito dopo. Oltre ad aver perso notevole vigorosità nell'erezione, il pene in erezione tende a cadere verso il basso, non riuscendo inoltre a stare dritto.
Quello che mi chiedo è se siamo in caso di lesioni da stiramento delle fibre nervose del pene...
Aggiungo che noto qualcosa di diverso nella contrazione del muscolo pelvico...

E' un problema rilevante? C'è un tempo affinchè il problema passi? Devo necessariamente recarmi da un andrologo?
Sono molto preoccupato...

Vi ringrazio di cuore in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Salve ,
non farei considerazioni affrettate ; le fibre nervose non vengono stirate stia tranquillo, al massimo il legamento sospensore.
Vedrà che in pochi giorni risolve. Se non si sentisse sicuro , una visita andrologica è vivamente consigliata
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
il pene in erezione è i9n grado di "sopportare" piegamenti anche significativi senza che le sue strutture componenti (le tuniche albuginee, i legamenti. i vasi, i nervi....) debbano alterarsi. In linea di massima con il pene eretto si possono fare movimenti, penetrazioni, torsioni, flessioni in maniera abbastanza "tranquilla."
Mi sembra abbastanza improbabile che una manovra come lei descrive possa avere determinato lesioni, di tali strutture tanto da incidere sulla sua funzione erettile.
Non vorrei che lei stia vivendo tale episodio in maniera "ansiosa" attribuendogli effetti anche non diretti
se i sintomi persistonoi si faccia vedere da un andrologo
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Vi ringrazio molto...
facciamo passare qualche giorno

Cordiali saluti