Utente 130XXX
Buongiorno Spettabile Staff.
Chiedo un Vs. cortese parere per mio papà, 81 anni.
Ad un anno intervento bypass+sostituzione valvola aortica tutto bene al controllo.
Per l'ipertensione il cardiochirurgo gli ha prescritto Triatec 5 mg la mattina.
Il nostro medico di fiducia invece ha propeso per una terpia combinata Giant 40+10 1 cp al mattino.
Volevo sapere in cosa differiscono le terapie e segnalare che il papà con l'amlodipina si ritrova a sera con le gambe gonfie (peraltro soffre di varici da anni).

Grazie molte.
Cordialità.
vd

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Le differenze le può vedere anche lei . Uno e un aceinibitore l'altro è un associazione ace-Ca antagonista. Queste associazioni hanno dato buoni risultati ma se sono comparsi gli edemi declivi il farmaco va sostituito. Alche il Triatec è un buon famraco e se lo prende, per valutare la necessita' di ulteriori aggiunte non resta he controllare la pressione per un po di tempo. Le modalità' di controllo ideali le trova sul mio sito.
In ogni caso si ricordi che a 81 anni un eccessivo "buon controllo" pressorio può' anche essere deleterio
saluti
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore.
Attualmente i valori sono al mattino appena sveglio 150/70.
Lungo il giorno 140/60.

Parleremo col medico degli edemi per concordare la nuova terapia.
Molto gentile.

vd