Utente 362XXX
Sono una ragazza di 31 anni, da un anno e mezzo uso la pillola anticoncezionale e così prima ho fatto i dovuti controlli. Il profilo lipidico un anno e mezzo fa risultava così: colesterolo tot 159, ldl 100, hdl 29 e trigliceridi 189. Il ginecologo mi disse che potevo assumerla e di migliorare lo stile di vita.
Qualche giorno fa ho ripetuto le analisi: colesterolo tot 187, ldl 107, hdl 35 e trigliceridi 169.
Ho letto che in noi donne le HDL dovrebbero stare sopra i 50 e che è importante il rapporto ta colesterolo tot e hdl: il mio è 5.3 e dovrebbe essere inferiore a 4.5 nelle donne, sempre a quanto ho letto per il rischio cardiovascolare.
Io mangio molte verdure, forse prediliggo troppo i carboidrati ma di pasta ad esempio ne mangio 70 grammi e sempre accompagnata da verdure. Il pesce lo mangio una volta a settimana. Non fumo e assumo alcolici (birra) di rado. Per via dello studio la mia vita è molto sedentaria. Peso 48 kg per 1.60 m di altezza.
Mia nonna e mio padre sono diabetici e mio padre per molti anni prima di scoprire il diabete ha avuto un profilo lipidico alterato con trigliceridi molto alti e hdl molto basso.
Come posso migliorare i miei valori? La pillola dovrei sospenderla e soprattutto vista la mia giovane età quanto rischio in termini di malattie cardiovascolari nel tempo?
Cordialmente, Maria
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non credo che lei possa fare molto di più di quanto non faccia .....una sana attività fisica potrebbe aiutarla...ma il colesterolo HDL non è incrementabile, Il rischio cardiovascolare và ridotto come stà facendo con un adeguato stile di vita.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Dovrei, dunque, considerare questo valore di HDL basso come una probabile predisposizione familiare?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi proprio di si....