Utente 223XXX
Gradirei un consulto sul seguente referto di rmn, premetto che è dal mese di Novembre 2013 che ho avuto dolori alla spalla sx, ho fatto 3 inf.di cortisone e 4 di acido ialuronico,il dolore è passato ma sono limitato in alcuni movimenti,secondo l'allegata rmn c'è bisogno di intervento chirurgico per risolvere il problema o dipende da un fatto neurologico? REFERTO RMN SPALLA SX;-Evidente atrofia dei muscoli sottospinato, sovraspinato ed in minor misura del piccolo rotondo. Libera la fossa spino-glenoidea senza evidenza di formazioni compressive del tratto esplorato del nervo sovrascapolare. Assenti versamenti articolari o borsiti. Nella norma le formazioni tendinee della Cuffia Dei Rotatori. Tendine del capo lungo del bicipite in sede, nella norma per spessore e segnale,non evidenza nei limiti risolutivi della metodica non artrografica del cercine glenoideo e capsulo legamentose. Minima falda fluida nel recesso sottocoracoideo in comunicazione con piccola apertura labiale a ore 12. Articolazione acromioclaveare nella norma. Inoltre da ecografia è risultata una tenovaginalite del capo lungo del bicipite brachiale. Premetto che ho 53 anni e sono uno sportivo (Thay boxe e pesi) In attesa risposta saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sulla scorta del referto delle sole indagini strumentali, non è possibile stabilire una diagnosi precisa, tuttavia sembrerebbe che la spalla sia sofferente per infiammazione cronica e degenerazione dei tessuti capsulo-legamentosi e usura delle componenti cartilaginee.
In questi casi è essenziale una valutazione clinica del Chirurgo della Spalla al fine di stabilire se sussistono ancora le indicazioni per un trattamento farmacologico oppure porre già indicazione per intervento chirurgico per via artroscopica.
AUguri