Utente 160XXX
Salve vi spiego brevente la mia situazione , ho dei leggeri dolori ai testicoli in particolare al sinistro che durante il giorno sono del tutto sopportabili sia che io sitia seduto sia che stia in piedi, il problema si presenta quando devo dormire, in fatti sono abituato a dormire a pancia in giu , questo porta i testicoli a sciendere per gravita in avanti , questa posizione dopo poco mi causa un dolore sordo che mi impedisce di prendere sonno ,ma una volta che mi riporto in posizione supina il dolore si affievolisce e scompare ne l giro di un minuto. In questi giorni ho tentato di ovviare al probrema con un panno davanti allo scroto per tenere i testicoli sollevati , cosa che sembra essere d''aiuto. Per onesta devo dire che in qusto periodo ho uno stile di vita piu sedentario e che porbabilmente mi sono mastrurbato piu di qunto avrei dovuto . Ho deciso che in settimana andro a parlare con il mio medico di base , ma nel frattempo essendo una persona estremanete ansionsa potreste dirmi cosa potrebbe essere o darmi qualche consiglio che possa alleviare il mio fastidio o cosa dovrei evitare di fare.

PS
4 anni fa sono stato operato i testicoli ascendenti . ad oggi non presento gonfiore e alla palpazione non mi sembra di sentire qualcosa di strano. ho 25 anni.

Grazie e saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

difficile fare una diagnosi ed indicarle la possibile causa del suo problema che, da quello che ci racconta, non sembra particolarmente drammatico.

Senta ora il suo medico di fiducia e poi, se lui glielo indicherà, anche un esperto urologo.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
ho effettuato un eccografia ed non mi è stato trovato nulla di importante solo una ciste di 2.5mm sulla testa del epididimio del testicolo dx
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

un pò poco per confermare la possibile causa del suo attuale problema clinico.

Che cosa ha detto il suo andrologo di riferimento?

Un cordiale saluto.