Utente 261XXX
Mi sono stati riscontrati bassi valori del testosterone libero quindi è seguita, come da prescrizione, applicazione di Testogel 50 mg una bustina al giorno; dopo 2 mesi ho ripetuto le analisi ematiche ma i valori del testosterone libero erano addirittura diminuiti rispetto ai dosaggi rilevati circa 20 giorni prima di iniziare il trattamento (da 8,60 a 5,70). Cosa mi sta accadendo? Esistono altri prodotti?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

la applicazione del Testogel serve per fornire al suo organismo quantità fisiologiche di Testosterone ( fondamentale per vivere "bene") che non vengono prodotte dalle ghiandole endocrine.
Non si tratta di una terapia, nel senso di eliminare la causa della bassa produzione di testosterone. Quindi, a mio parere, (senza entrare in sottili disquisizioni endocrinologiche) il fatto di aver nuovamente rilevato bassi valori di testosterone libero confermano la opportunità-necessità di continuare la terapia "sostitutiva" sotto la guida dello specialista andrologo con uno dei vari prodotti trandermici, transmucosi o iniettivi attualmente disponibili sul mercato
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Vorrei aggiungere che il testosterone libero così come viene dosato con le metodiche comunemente utilizzate nei laboratori, a detta della maggior parte degli endocrinologi non è attendibile in quanto non rispecchia, come invece si protrebbe supporre, il valore reale di testosterone biodisponibile. Quindi non la deve preoccupare il raffronto fra 2 valori intrinsecamente non attendibili. L'importante è sapere se lei ha avuto un beneficio soggettivo dal trattamento.
[#3] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2007
Ringrazio vivamente per le risposte pervenutemi e aggiungo che la reazione del mio organismo, sul piano soggettivo, non c'è stata: non percepisco alcun miglioramento. in generale, da quando è iniziato questo prolblema, credo di assitere ad un lento e continuo peggioramento.
Grazie di nuovo