Utente 481XXX
Buonasera,
su consiglio del medico sportivo al quale avevo richiesto (per la mia prima volta) il rilascio del certificato medico sportivo per attività agonistica (ciclismo), ho effettuato una ecocolodoppler. Infatti, il medico in questione mi ha riscontrato un soffio basale 1/6 mentre l'esame sotto sforzo, l'elettrocardiogramma e la pressione sono risultati nella norma. L'ecocolordoppler cardiaco ha permesso di riscontrare una radice aortica di 41.8-42.7 mm, l'aorta ascendente di 41.8-42.7 mm. Le conclusioni riportate del cardiologo sono le seguenti: atrio sinistro, ventricolo destro di normali dimensioni. ventricolo di normali dimensioni, ai valori grandi della norma, con normali spessori parietali. Massa ai limiti della norma. Nella norma la funzione sisto-diastolica.. Lieve prolasso dei lembi valvolari mitralici con minimo - lieve rigurgito. Minimo rigurgito tricuspidale. Valvola aortica verosimilmente bicuspide con lievissima stenosi e lieve- moderata insufficienza. Bulbo aortico ed aorta ascendente moderatamente dilatati.
Sinceramente sono un pò preoccupato e desidererei, quindi, avere una vostra gentilissima opinione.Inoltre, volevo chiedervi gentilmente se è possibile con questi valori effettuare dello sport (ciclismo) a livello agonistico ovvero non agonistico. GRAZIE!!


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
DA cio' che lei riporta si evidenzia:
- un sospetto di aorta bicuspide con lieve stenosi valvolare
- un prolasso modesto di entrambi i lembi valvolari con lieve rigurgito
- una radice aortica e specialmente un'aorta ascendente aumentate di calibrio.
Sconsiglierei l'attivita' agonistica e suggerirei periodici controlli cardiologici.
Opportuna profilassi antiendocarditica in caso di manipolazioni dentarie o endoscopie.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 481XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la sua cortese risposta, dottore. Sicuramente effettuerò visite periodiche di controllo. Spero di poter continuare a fare ciclismo anche se non in maniera agonistica.