Utente 362XXX
Buongiorno, ho 25 anni e vi scrivo perché ieri sera ho avuto un episodio particolare.
Circa 3 anni fa ho iniziato a soffrire di extrasistoli ho fatto, nell'arco di questi 3 anni un'infinità di controlli (elettrocardiogramma sotto sforzo e non, visita cardiologica con il primario dell'ospedale che praticamente mi ha eseguito una ecografia molto approfondita andando a verificare che dal punto di vista cardiaco era tutto perfettamente funzionante......... disse che probabilmente era solo ansia/ stress). Da circa 2 anni ho stravolto la mia vita, ho cambiato casa (sono andato a convivere con la mia ragazza) ed ho persino quasi smesso di fumare (massimo 4 al giorno) e devo dire che le extrasistole ormai era da un pezzo che non le sentivo più. Da un mese circa, dato che ho circa 10/15kg di sovrappeso ho deciso di andare in piscina, fino a ieri tutto ok ma nelle ultime 4 vasche l'istruttrice ha fatto fare una specie di gara dove voleva verificare i nostri tempi di percorrenza delle vasche a stile libero. le 4 vasche le ho fatte dando il massimo ma quando ha detto che avevamo finito e bisognava fare il defaticamento ho iniziato ad avvertire una serie di extrasistoli fastidiosissime che mi hanno fatto spaventare moltissimo, costringendomi ad uscire immediatamente dall'acqua (a lei non ho detto nulla ho preso una scusa dicendo che avevo un appuntamento e sono andato nelle docce). Arrivato nelle docce tutto era passato. Aggiungo un ultimo particolare per essere ancora più preciso, il mio medico (che devo dire è molto scrupoloso) quando vide che dopo tutti gli esami fatti non risultava nulla di anomalo (circa un anno fa) mi fece eseguire una gastroscopia dalla quale risultò una gastrite cronica atrofica ed anche la presenza di H. Pilory (ciclo di antibiotici e nel giro di 2/3 settimane l'ho spazzato via). E' possibile che sia causato da questa patologia o devo rieseguire ulteriormente altri esami? (per fare piscina ho dovuto effettuare per forza una serie di controlli come esami delle urine, vista, elettrocardiogramma con test di Montoye, spironometria, il tutto circa un mese fa.) Io da parte mia sicuramente non sono una persona troppo tranquilla (anzi quando il signore distribuiva l'ansia penso di aver fatto almeno il giro 3 volte), ma mi sembra così tanto assurdo che tutto questo possa essere causato solo da ansia. Sono impiegato da circa 5 anni in uno studio contabile e grazie ai mille stravolgimenti dovuti dai politici, per stare al passo con le scadenze praticamente lavoro 10 H al giorno tutti i giorni con 15/20 minuti di pausa dove mangio solitamente pasta oppure panino oppure carne, dipende da quanto tempo ho. Sicuramente tutto questo incide anche perché il mio capo che è una persona stupenda visti i miei sacrifici (tutti retribuiti in ampio modo) mi ha dato anche un ruolo di responsabilità che mi gratifica molto ma mi debilita psicologicamente allo stesso tempo. La ringrazio per la sua disponibilità ed attendo sue notizie in merito.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
Quelle che ha avvertito potrebbero essere extrasistoli oppure potrebbeaver avvertito con maggior vigire il battito del suo cuore a causa dello sforzo fatto.
Eventualmente porrebbe ripetere il test fa sforzo che ha eseguito tre anni fa per verificare se effettivamente al termine dello sforzo si presentino le extrasistoli e per verificare a cosa possano corrispondere le sue sensazioni.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno, la ringrazio per la disponibilità ma credo che fossero extrasistoli. ma la mia domanda è se potrebbe essere possibile che fosse dovuto dalla gastrite o meno. (non sono un medico ma se in 3 anni di esami non si sono visualizzate anomalie non credo che sia il cuore o sbaglio?) Ora proverò a prendere un appuntamento per fare l'esame consigliato. la ringrazio per la celerità della risposta. Attendo Sue notizie in merito.



[#3] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Se lei riferisce di aver avuto in passato delle extrasistoli queste devono in qualche modo essere state dimostrate.
Ritengo poco probabile che delle extrasistoli al termine di uno sforzo possano essere causate dalla gastrite.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#4] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Dimostrate? Le stesse si sono verificate anche nell'esame sotto sforzo e nel' Holter ma la stessa cardiologa mi disse che era tutto nella norma.

grazie ancora per la sollecita risposta.

attendo sue