Utente 359XXX
Salve, da circa due annetti ho delle cheratosi seborroiche (così detto dal dermatologo) che interessano il seno. A distanza di tempo hanno iniziato a scendere leggermente lungo il tronco, anche vicino alle ascelle. Sono piccole e chiare, il dottore ha detto non fosse necessaria alcuna cura ma a volte ho prurito e vorrei trovare un metodo non invasivo per almeno ridurle, qualcosa di non chirurgico. Faccio premessa che produco sebo in eccesso, sebbene non abbia acne ho la pelle mista con tendenza a qualche brufoletto. Ho letto dell'utilità della vitamina A (retinolo) e di due creme consigliate. Grazie e buona giornata.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
I metodi meno invasivi per eliminare le cheratosi seborroiche sono a mio avviso la laserterapia.
Purtroppo non esistono creme o rimedi topici fai da te che possono eliminare questo inestetismo benigno dermatologico. Carissimi saluti.
[#2] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio, so che è impossibile eliminarle con le creme ma vorrei almeno alleviare il prurito e la sensazione ruvida che causano. Sono inestetismi fastidiosi, soprattutto in quel punto.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Per eliminare il sintomo basta chiedere al proprio medico di fiducia una crema lenitiva o blandamente cortisonica.
Carissimi saluti