Utente 362XXX
Salve, non sono circonciso e non credo di avere problemi di finisci in quando riesco a scoprire il glande completamente e senza alcun problema. Quello che vorrei chiederLe è se tenendo il glande completamente scoperto e a contatto continuo con gli slip diminuisce la sensibilità del pene e quindi questo comporta una maggiore durata del rapporto sessuale. Il mio primo rapporto dura 7-10 minuti, proprio perché ho una sensibilità molto forte, lo stesso avviene con la masturbazione o il sesso orale. La mia paura è quella di poter provocare infezioni o danni al pene tenendolo "scoperto" negli slip. Resto in attesa di una Sua gentile risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la ipersensibilità del del glande dipende da fenomeni ansiosi o infianmmatori locali, uretrali o prostaici. Si faccia vedere da collega prima di avventurarsi nel fai da te.
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la Sua risposta. Ne approfitto per dirle che spesso ho dei brividi abbastanza forti se la partner mi tocca la parte bassa della pancia( al di sotto dell'ombelico per intenderci). Può essere un sintomo di infiammazione anche questo, oppure se é collegato alla sensibilità del glande può dirmi qualcos'altro in merito? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
No quello è sintomo di gioventù. Un po di pazienza e passano.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

molti maschi lamentano una spiccata sensibilità del glande che può rendere meno piacevole lo scorrimento del prepuzio durante i preliminari sessuali.
tenerlo scoperto non può determinare alcuna patologia. I miliardi di maschi circoncisi lo hanno perennemente scoperto e non hanno problemi
la sua "tempistica" eiaculatoria sembra assolutamente normale
stia tranquillo e viva la sua sessualità serenamente. Se poi vedesse che tale sensibilità le crea disagio valuti l'ipotesi della circoncisione
cari saluti