Utente 362XXX
Salve, sedici giorni fà sono stato sottoposto a intervento di tenorrafia sul tendine estensore 4° raggio mano (precisamente sul dorso della mano poco prima della nocca) a seguito della lesione totale del tendine.

Due giorni fà mi hanno desuturato e medicato la ferita e rimesso la stecca zimmel lasciando liberi 1°.2°,3° raggio.

In questi giorni ho fatto l'errore di compiere degli sforzi con la mano, la sera sentivo il dito come addormentato e molto freddo, e quando muovevo le dita libere sentivo come un solletico in corrispondenza del punto dove mi hanno messo i punti sul tendine.

C'è il rischio che a seguito degli sforzi i punti sul tendine siano saltati? o che la rimarginazione del tendine avvenuta durante il riposo di questi giorni si sia rotta?

Oppure se il dito è immobilizzato non corro questi rischi anche se ho sforzato gli altri?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

se è certo di non aver mosso il dito, non dovrebbero esserci stati rischi per la sutura tendinea.

Se ha dei dubbi, si faccia rivedere dal suo chirurgo.

Buona domenica.