Utente 362XXX
Salve dottori,

Ho 32 anni e a settembre sono stato in visita dall'andrologo per un problema di disfuzione erettile (raggiungo l'erezione con più difficoltà e faccio un po' più di fatica a mantenerla) ed eiaculazione debole, in pratica lo sperma fuoriesce lentamente senza il classico "getto".
L'andrologo mi ha prescritto degli esami del sangue da fare (S-LH, S-FSH, Prolattina, Testosterone totale, PSA Totale, Testosterone libero) e uno spermiogramma + spermiocoltura, e una visita di controllo appena avrò fatto questi esami.

Gli esami del sangue li ho fatti, e ho prenotato lo spermiogramma e spermiocoltura che potrò fare soltanto a dicembre (non c'erano posti liberi prima).
Dato che quindi non rivedrò il mio andrologo per minimo un altro mese, volevo sapere intanto un parere sugli analisi del sangue, vi riporto i valori:

S-LH 3.33 mUI/ml (valori rif. 1.24 - 8.62)
S-FSH 6.72 mUI/ml (valori rif. 1.27 - 19.26)
S-Prolattina 84.78 uUI/ml (valori rif. 55.93 - 278.18)
S-Testosterone Totale 3.25 ng/ml (valori rif. 1.75 - 7.81)
PSA Totale 2.09 ng/ml (valori rif. 0.00 - 4.00)
Testosterone Libero (FT) 9.37 pg/ml (valori rif uomo 20-49: 9 - 63)

Io purtroppo non ci capisco molto, sul foglio non c'è nessun asterisco, sebbene alcuni valori (in particolare il testosterone libero) è molto vicino alla soglia del livello minimo.
Che ne pensate ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la premessa è che il giudizio sulla sua situazione può essere espresso solo alla luce di un inquadramento completo, nell'ambito del quale le indagini che ci sottopone costituiscono solo una componente.
Ciò detto, dai suoi esami emerge un valore verso i limiti inferiori di norma del testosterone totale, e nei suoi dati personali emerge un elemento di sovrappeso. Sarà il suo curante a decidere il reale peso di questi due elementi nella sua situazione clinica.
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Sì, sono in sovrappeso di una quindicina di kg e ho molto grasso nella zona addominale; ho letto che questo può influire con la concentrazione di testosterone, inoltre faccio una vita abbastanza sedentaria e non pratico attività sportiva.
Può "solo" questo contribuire alla concentrazione di testosterone che tende al basso ed eventualmente essere la causa dei problemi di erezione e di eiaculazione debole ?

Consideri che comunque sono sempre stato abbastanza "robusto" ma prima dei 30 anni non avevo di questi problemi.

grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Come le diceo, per una valutazione "fine"dei diversi fattori rischio e del loro peso relativo è corretto far riferimento a una valutazione andrologica diretta.