Utente 301XXX
Salve,
ho ricevuto una masturbazione troppo "violenta" e dopo l'iniziale rossore, mi si è formata una crosticina sulla pelle del pene, quella che ricopre il glande.
Quindi la crosta è esterna, si vede a pene coperto.
La causa è al 100% il trauma da sfregamento, se così vogliamo chiamarlo.
Non mi da problemi se non quando il pene è eretto, che "tira"la pelle e quindi fa quasi male.
La crosta è piccola, sarà lunga 4mm e larga 2.
Oggi è il quarto giorno che la ho.

La domanda è: cosa posso fare per farla sparire al più presto? Quanto tempo ci puo' volere? Essendo la zona soggetta a movimenti continui, anche solo per urinare, posso anche astenermi dal sesso ma vorrei sapere se è giusto applicare qualche crema idratante per esempio, o se è meglio lasciare tutto a riposo e attendere che faccia tutto da sola.
Da fastidio averla e voglio liberarmene.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Se si tratta di una situazione traumatica direi di attendere che questa passi da sola con la caduta della crosta.
Se invece nota che nel corso dei giorni la situazione non migliora, sarà opportuno effettuare una visita dermatologica finalizzata alla comprensione di questa situazione.
Carissimi saluti.