Utente 208XXX
Chiedo vostre delucidazioni riguardo un ecg di un ragazzino di 16 anni autistico, gravemente obeso (155 kg) affetto inoltre da connettivite mista (ANA e ENA SM/RNP POSITIVI).

Referto ecg:
Ritmo sinusale 98 bpm
Angolo QRS-T abnorme (>60°)
QRS 69°
T - 1°

Cosa significa?
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Visto così, sembra un ECG senza particolari elementi patologici. L' angolo QRS-T abnorme potrebbe essere semplicemente dovuto all' obesità che fa assumere al cuore una posizione orizzontale.

Comunque, di solito chi referta l' elettrocardiogramma aggiunge una nota ("ECG anormale" o "opportuna valutazione clinica" ) se osserva anomalie significative.
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Gli RX torace erano sempre negativi.
Ripetuto dopo un anno per comparsa di dispnea da modesto sforzo la radiografia segnala:
Non comparsa di lesioni pleuro prenchimali a focolaio. Ili vasali.
Cuore ingrossato per l'età, infossato nelle logge diaframmatiche.

Cosa significa?
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Come immaginavo: per l' obesità il diaframma non si abbassa e il cuore è adagiato.