Utente 102XXX
DA ANNI ALLA FINE DELL'ESTATE NEI MESI DA SETTEMBRE A DICEMBRE APPENA FINISCO DI FARE LA DOCCIA INCOMINCIA UN PRURITO VIOLENTO A TUTTO IL CORPO CHE DURA CIRCA 20 MINUTI E MI FA STARE MOLTO MALE....DOPO AVER PROVATO VARI TIPI DI ANTISTAMINICI, NESSUNO HA AVUTO UN EFFETTO ANCHE MINIMO....ED HO PROVATO TUTTI I TIPI DI DETERGENTI DELICATI POSSIBILI.
L'UNICO CHE MI FA STARE PRATICAMENTE SENZA SINTOMI E MI PERMETTE DI FARE LA DOCCIA SENZA NESSUN PROBLEMA E' IL CORTISONE (MEDROL) CHE IL MEDICO MI FA' PRENDERE SOSPENDENDO L'ANTISTAMINICO....IL DEMRATOLOGO MI HA PARLATO DI ORTICARIA FISICA ALL'ACQUA (PROBABILE ORTICARIA ACQUAGENICA).
VOLEVO SAPERE SE AVETE ESPERIENZA IN TALE TIPO DI PROBLEMA E SE CI SONO APPROCCI NUOVI....E' GIUSTO PRENDERE IL CORTISONE SENZA ANTISTAMINICO O BISOGNA ASSOCIARLO? IL CORTISONE PER TANTO TEMPO (LO FACCIO A CILCI DI 15 GIORNI A SCALARE) PUO' FARE DEI DANNI SERI? GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, l'orticaria acquagenica, è una condizione non rara che può insorgere primariamente in un paziente e fa parte del quadro delle orticarie fisiche.
Con questole consiglio, di non fare alcuna terapia fai da te: si rechi dal dermatologo per avere uno schema preciso e precipuo della terapia da effettuare.
Ad oggi ci sono dei farmaci anche innovativi che possono evitare l'utilizzo del cortisone.
Carissimi saluti.