Utente 362XXX
Salve, visto che è la prima volta che chiedo un consulto mi inquadro un po'. Sono un ragazzo di 20 anni, sono alto 185 cm e peso circa 60 kg. Sono di costituzione molto magra. Vi scrivo per descrivervi alcuni disturbi degli ultimi giorni. In questi due giorni ho avuto uno strano dolore in corrispondenza dello stomaco che corrispondeva sul fianco e sulla scapola sinistra. Il dolore è abbastanza fastidioso. In più a volte ho una pressione sullo sterno. Nei mesi precedenti ho avuto spesso vertigini anche se il medico di base ha ipotizzato una cervicale che dovrò accertare infatti sono già prenotato dallo specialista. In questi ultimi giorni ho avuto anche sbalzi di pressione come passare in 3 minuti da 145 93 a 95 55. Aggiungo che non fumo, non bevo, mangio abbastanza regolare e da 2 anni conduco una vita molto sedentaria anche a causa dello studio. Non pratico nessuno sport. Nell'ultimo mese ho effettuato ecg, ecocardiogramma ed ecg da sforzo con cicloergometro portato fino a 90. Il dottore ha detto che è tutto ok solo che i battiti salgono subito sotto sforzo perché poco allenato. In più percepisco il mio battito anche solo guardandomi il torace. Volevo avere rassicurazioni in merito ad aneurisma aortico perché ho letto che si presenta con forti dolori allo stomaco e alla schiena e può essere causato da sbalzi di pressione. Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi
mi sembra che lei sia solo un soggetto ansioso (anche se posso sbagliarmi non conoscendola e quindi basandomi solo dal modo in cui riporta i suoi problemi)....Posso dirle però di escludere che abbia problemi cardiaci che giustificano i suoi sintomi, vista la negatività della valutazione cardiologica clinico-strumentale che ha già eseguito. Per l'aneurisma del quale parla è solo fantasia (l'ECO che ha fatto l'ha probabilmente escluso)....probabilmente quello che dice è dovuto alla sua magrezza (lei è sottopeso)....
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la pronta risposta dottore. Apprezzo tanto il lavoro che fate su questo sito dedicando d vostro tempo per aiutare più gente possibile. Tornando a me non so se ritenermi un tipo ansioso. Non so se possono essere sintom degbni di nota ma a giorni non riesco a respirare bene. Cioè o con naso o con bocca ho la sensazione di andare in debito d'ossigeno come ad esempio dopo una corsa con freddo pungente tanto per fare un esempio, tant'è che dopo ho un leggero senso di nausea e di capogiro. Poi a volte soprattutto a riposto sento una sensazione a livello dello sterno come se la superficie del petto si ritraesse in dentro, però è una questione di un attimo che poi passa. Grazie ancora per un eventuale risposta. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sono tutti sintomi che non sono imputabili al cuore.....ne parli con il suo medico curante.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ancora per la risposta dottore. Il dolore è passato però a volte ho una forte pressione sotto la costola sinistra come un muscolo contratto che a volte mi cause nausea e se premo quella parte sento pulsare. Per alleviare devo rannicchiarmi perché stando eretto sento una sensazione di pressione e contrazione che non è dovuta allo stomaco perché lì non ho dolore, questo senso di contrazione e pressione sembra essere ad un livello più superficiale dello stomaco. Inoltre a volte sembra espandersi un po' più sù e se premo in direzione dello stomaco il dolore tende ad amplificatosi in un po' tutto il torace e spesso alla parte sinistra del collo. In più quando tiro la pancia fuori cioè che prendo aria e trattengo ho un dolore al centro tra le due costole che corrisponde dietro la schiena allo stesso punto. Se lei esclude sia causato dal cuore saprebbe orientarmi verso altro?
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
....ne parli con il suo medico di base....
Sarà lui a decidere se e su che versante eseguire approfondimenti.
Saluti