Utente 363XXX
Buon giorno!
Ho 33 anni, mio marito 39, ci siamo rivolti ad un centro di PMA per una FIVET a gennaio 2015.
Mio marito a effettuato 3 spermiogrammi con i seguenti esiti:
-1 SPERM A GIUGNO:
volume=2,8 ml; PH=8; numero spermatozoi= 1,3 mil/ml; numero totale sperm. ejaculato=3.64 mil; MOTILITA'=60'; Motilita' progressiva lenta=25', immobili=75; MORFOLOGIA, forme NORMALI=5%; anormali=95%; anomalie di testa=55, anomalie del tratto e coda=5, malformazioni compelsse=30; Test di VITALITA'=60%;
-2 SPERM. AD OTTOBRE:
VOLUME=4ml; numero sperm.=0.8 mil; numero totale sperm.=3.2 mil; MOTILITA'=60%; motilita' progressiva rapida=15, immobili=85;
Test di VITALITA'=40%; numero sperm. recuperati= 0,01 mil; RISULTATO=0 sperm. normomobili.
- 3 SPERM. a distanza di 17 giorni:
volume=2,6ml; PH=7.6, numero sperm=0.6 mil; numero totale= 1,56 mil; MOTILITA'=60%; (idem la 2 sperm); VITALITA'=40%
Esami eseguiti in base a W.H.O. 2010.
Che cosa ci consiglia? Ci sono posibilita' di ottenere una gravidanza seguendo una FIVET?
Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
personalmente consiglierei di vedere perchè il marito ha valori così bassi di spermatozoi, e se curabile la causa tentare una terapia. Se questa strada è già stata tenta tentata Personalmente ritengo comunque pochini quegli spermatozoi per fivet, semmai ci vederei una ICSI e possibilmente con scelta dello spermatozoo su base morfologica (IMSI) o di birifrangenza di membrana
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio dottore!