Utente 357XXX
Salve,
Le presento un problema che ultimamente mi metta in ansia.
A maggio ho avuto il primo attacco di tachicardia fortissima. Dopo un giro in bicicletta lungo il centro del paese, mi fermo a fare spesa e quando mi ritrovo in fila alla cassa accade quello che le sto per descrivere.
Mi piego in avanti per raccogliere una cosa e quando ritorno su sento come una centrifuga sopra il cuore. Posiziono la mano per sentire il battito e mi accorgo d'avere una tachicardia fortissima. Tantissime volte mi è capitato d'avere un po' il battito accellerato, ma mai a questi livelli.
Corro al Pronto Soccorso più vicino, facendo tutti gli esami possibili e non vienne fuori nulla. Ho portato anche l'Holter ma per fortuna tutto è risultato a posto.
Mi dissero che secondo loro era un attacco di panico ma io escludo questa cosa perchè purtroppo in passato ne ho sofferto e li so riconoscere. Psicologicamente stavo bene, non facevo fatica a camminare o a parlare.
Venerdì 17 ottobre mi è ricomparsa la stessa cosa. Dopo essermi alzata da tavola ed aver finito di mangiare, mi si presenta una fortissima tachicardia. Mi sembrava che il cuore mi uscisse dal petto. E come la prima volta, mi è durata pochi minuti e non ho fatto in tempo a correre al pronto soccorso con il sintomo presente. In quel giorno mi era partito il ciclo ed avevo preso una compressa di paracetamolo per il dolore un'ora prima di mangiare. Può essere stata quella? O il reflusso che curo da mesi? Grazie per l'attenzione.
C'è da dire che io soffro di reflusso, ma non un reflusso normale. Ho la cosidetta malattia da reflusso che mi porta a fare una pesante cura dall'inizio di giugno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alfonso Alfieri
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Come è iniziata e come è terminata?
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
La prima volta che mi è comparso questo sintomo a Maggio, stavo benissimo. E' iniziato così tutto all'improvviso ed è finito nel giro di 15 minuti.
La seconda volta non ero per niente in forma, era il primo giorno del ciclo mestruale (fino al giorno prima avevo fatto un ciclo di bustine di magnesio perchè ultimamente ho problemi con le mestruazioni) ed avevo fatto merenda a metà pomeriggio. Dopo un'ora ho preso una compressa per il dolore (che prendo solitamente) e dopo un'altra ora mi è comparso questo sintomo dopo aver finito di cenare ed essermi alzata da tavola.
Ed ha avuto pressapoco la stessa durata. Forse il battito era meno accentuato della prima volta. Telefonai alla mia dottoressa e mi disse che dovevo sdraiarmi sul divano e farmi alzare tutte e due le gambe...dopo pochi secondi non sentivo più la sensazione di cuore che esplodesse dal petto ma comunque avevo una fortissima tachicardia.