Utente 540XXX
Salve, come leggibile dalla mia ultima richiesta di consulto visitabile qui
http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=37818&top_titolo=Post%20circoncisione
è passato ancora del tempo e non è ancora migliorato nulla.
In questo periodo mi sono fatto visitare da un andrologo che mi ha consigliato di applicare due goccie di VEA OLIO due volte al giorno per far riacquistare al glande le proprietà "occultate" in tutti questi anni, logicamente sono passati dei mesi e nulla è cambiato, così mi ha consigliato di rivolgermi ad un dermatologo, io ormai scettico, preferisco prima leggere dei pareri qui. la mia domanda scontata e banale è quindi: esiste un metodo,una cura per rirpristinare una normale sensibilità al glande che non sia "il tempo", visto che già è passato un anno e mezzo e non è cambiato nulla ?
grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
E' un percorso irto di ostacoli ma possibile:

le consiglio ancora una volta, la valutazione venereologica con l'esperto di cute e mucose genitali, poichè di ipersensibilità del glande ce ne sono molteplici: esistono difatti diverse cause che riconducono a questo sintomo soggettivo.

abbia quindi fiducia e riproduca con serenità la valutazione della mucosa del suo glade e del suo stato globable assieme al venereologo.

cari saluti