Utente 234XXX
salve.
volevo chiedere un vostro consiglio in merito ad un fatto che mi capita a cadenza annuale.
parlo del periodo appena dopo l'estate, appena appaiono i primi freddi, e si protrae fino a che le temperature ritornano sui 20gradi, quindi in primavera.
Sostanzialmente in questo periodo la mia pelle della faccia diventa molto più delicata, tende a diventare più rossa a zone, e capita spesso che mi crei un fastidioso prurito un po ovunque. in questo periodo mi cresce qualche comedone sotto pelle, duro, che prima di sbocciare fuori e guarire definitivamente fa passare anche 10/15giorni. noto che se nel comedone appena è visibile la parte gialla, viene schiacciato e disinfettato si riassorbe molto più in fretta.
Per alleviare il prurito, sopratutto dopo un lavaggio del viso che mi rende sistematicamente la pelle del viso secchissima e pruriginosa, di norma metto un pò di crema "Cera di Cupra Rosa per pelli secche" a base di Cera Vergine d'Api e Glicerina. con la quale mi trovo abbastanza bene.

vi chiedo quindi il motivo per cui mi capita tutto questo(prurito e comedoni grossi), e se potete darmi un consiglio.
voglio precisare che se mi lavo il viso con sola acqua la pelle diventa lo stesso molto secca e pruriginosa. infatti all'inizio usavo saponi a base di zolfo, ma ora li ho abbandonati completamente perchè la secchezza peggiorava.

ringrazio e attendo una gentile risposta.
Michele

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente
Consiglio anzitutto di comporre una precisa diagnosi, la quale non può prescindere dalla visita dermatologica; solo dopo questa riusciremo a comprendere di che cosa lei soffra e quindi a reperire una terapia adeguata.
Nel frattempo sconsiglio di utilizzare terapie fai da te le quali possono essere anche controproducenti (ad es. creme per pelli secche in alterazioni del film idrolipidico)

Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
buonasera. allora ho appena fatto una visita dal dermatologo.
mi ha guardato la pelle e dopo aver sentito tutta la storia che ho cercato di spiegare nel primo post di consulto, ha giudicato il mio modo di lavarmi il viso errato. ovvero il fatto di usare acqua calda nei periodi freddi, anche senza nessun detergente o sapone è motivo di successivo prurito ed irritazione. e poi il fatto che escano comedoni abbastanza grossi è una immediata conseguenza.

per concludere mi ha consigliato di lavare sempre il viso anche senza utilizzare saponi con acqua a temperatura ambiente, e mi ha prescritto una crema della BIODERMA, Sébium Global, da applicare 2 volte al giorno, mattino e sera.

Cosa ne dite?
Ammetto di avere dubbi in merito... dato che il prurito ce l'ho anche dopo diverse ore dal lavaggio.

grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Vorrei aiutarla ma comprenderà che non posso superare da una sede virtuale, la visita dermatologica diretta e non mi pare corretto commentare terapie di terzi colleghi senza avere un quadro reale della situazione.
Saluti ancora