Utente 306XXX
salve,
mia suocera ha contratto l'alopecia (secondo alcuni dermatologi "cicatrizzante").
Gli stessi dermatologi ne attribuiscono la causa ai molti stress subiti in un periodo della sua vita ( grave lutto familiare...).
ha provato ad utilizzare svariati medicinali ma i risultati non sono soddisfacenti, anzi quasi nulli.
attualmente ha ripreso ad utilizzare shampoo NUROFEN + una medicina composta da ALOOL 70° SALICILICO 2%.
lo specialista che gli ha consigliato questa soluzione aveva consigliato anche DERMOSILE LOZIONE, che attualmente non sta assumendo.
Ho letto un vostro articolo in merito ad una cura americana a base di ruxolitinib e tofacitinb, sapete dirmi altro a riguardo?
Dove è possibile acquistarle?
ci sono altre soluzioni per combattere l'alopecia?
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Se l'alopecia e' cicatriziale vuol direche non vi sono più i follicoli e quindi la ricrescita , con qualunque farmaco , e' impossibile.
Si tratterà di fermare la avanzata della alopecia , beninteso una volta verificata la sua natura.
Nurofen dovrebbe essere un antiinfiammatorio ,molto usato per la febbre, e non mi risultava anche in shampoo. L'uso di alcool salicilato servirà probabilmente come cheratolitico.
Necessaria la visita per essere più precisi.
[#2] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Gent.mo dott. Griselli,
La ringrazio per il celere riscontro.
Mi scuso per l'errore, lo shampoo si chiama NIZORAL e non NUROFEN.
Quindi anche l'uso di questa nuova cura a base di ruxolitinib e tofacitinb sarebbe inutile in questi casi?
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Eh si.Se veramente vi è una alopecia cicatriziale ,cioè l'annesso è stato distrutto ,nulla potrà mai fargli produrre capelli. In questi casi (es.lichen follicolare ,LED ,etc) la terapia è volta ad evitare una progressione della malattia.
Per questo una diagnosi precisa è obbligatoria.
cordialità