Utente 363XXX
Gentili Dottori,
tornata da Londra ho scoperto delle escrescenze a livello vaginale esterno e intorno all'ano, dopo visita medica, pap test e colposcopia la diagnosi è stata "condilomatosi florida". Mi è stata prescritta la crema Aldara e oggi sarebbe il terzo giorno di applicazione. Ho notato già dal secondo un aumento del numero dei condilomi e un inturgidimento degli altri (quelli sulle labbra presentano una specie di rigonfiamento bianco latte).
Vorrei sapere se è una risposta fisiologica dei condilomi o se la crema stia peggiorando la situazione, magari facendoli maturare, non so. Ho come l impressione che invece di distruggerli li sto nutrendo :-)

Inoltre dovrei ripartire per Londra e non so quali siano i costi riguardanti la cura di questo problema, che presumibilmente è stato causato da un forte stress psico-fisico e da una cattiva alimentazione, visto che essendo celiaca e vista la qualità del cibo londinese, mi ha portata in 3 mesi a dimagrire 13 kili.

Vi ringrazio in anticipo per la Vostra risposta

Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima,
L'imiquimod è sicuramente una terapia che può trovare delle indicazioni nel suo caso.
Ovviamente essendo una terapia molto irritante di irritativa, può comportare delle situazioni di questo genere.
Non perda però l'occasione, anche nella città ove si recherà di farsi controllare dallo specialista venereologo affinché queste lesioni altamente infettive vengono debellate nel più breve tempo possibile:
Se così non fosse si potrà procedere ad ulteriori terapie Ablative immediate, quali primo fra tutti la laserterapia CO2
Carissimi saluti per ulteriori informazioni non vincolanti per scegliere anche nel sito personale www.venereologo.it
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dott. Laino,
grazie per la Sua gentile risposta, ho molta fiducia nella medicina e nella chirurgia quindi sarei propensa, visto che sono ancora in Italia a tentare, naturalmente consultando la mia dottoressa, in questi giorni, il trattamento topico con Aldara insieme alla laserterapia?
magari per i condilomi perianali che sono i più grandi, tanto per diminuire il rischio di un ulteriore contagio visto che da 5/6 che ne avevo, ne ho riscontrati altri gruppettini che ogni tanto mi danno un leggero pizzicorìo.

Scusi per le ulteriori domande, magari sono troppo frettolosa per i tempi stretti che ho e combino qualche danno.

Di nuovo Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima, solitamente quando io effetto laserterapia - anche nelle donne- non faccio più applicare imiquimod o altre terapie topiche ai pazienti essendo quest'ultima utile ed efficace per togliere tutte le lesioni evidenti.

Ovviamente a seguito di una laserterapia di questo genere per la condilomatosi genitale e in caso di recidive o di grandi manifestazioni cliniche iniziali, posso far effettuare le terapie topiche ovviamente date in maniera adeguata ad ridurre il rischio di recidiva futura.

Spero di averle chiarito qualche ulteriore dubbio. Carissimi saluti.
[#4] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Caro Dottore,
mi è stato di grande aiuto e la ringrazio per avermi messo al corrente del suo "modus operandi" riguardo questo fastidioso problema.

Le auguro una buona serata
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cari saluti a lei ed in bocca al lupo!
[#6] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Gent.le Dottore
vista la Sua disponibilità vorrei un Suo parere.
Per alleviare il prurito sto usando durante il lavaggio, del bicarbonato di sodio sciolto in un bicchiere d acqua, posso continuare o può interferire nella guarigione?
Inoltre faccio da me il sapone per il corpo, senza coloranti o conservanti aggiunti, ma solo olii essenziali di arancio o lavanda, posso tranquillamente usarlo per l igene intima in questo periodo?

La ringrazio ancora e buona notte.
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Può farlo ma quando può si faccia indicare detergenti specifici dal dermatologo
Saluti
[#8] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Gent.le Dott Laino,
oggi è la terza settimana di cura con Aldara e devo dire che alcuni dei condilomi sono scomparsi, altri si sono molto affievoliti, unico inconveniente è che ho svariate ustioni nella parte trattata, che è alquanto estesa.
Il dolore lo sto resistendo bene, nonostante non riesca a camminare con disinvoltura, dovrei rifare la visita alla fine della terza settimana, ma l appuntamento me lo hanno dato per metà dicembre, potrebbe consigliarmi una crema senza alcool da poter mettere quando non uso Aldara? Da alcune di queste ustioni ogni tanto fuoriesce un po di sangue e visto che sta funzionando non vorrei smettere con le applicazioni di aldara.

La ringrazio e mi scuso per il disturbo

Cordiali Saluti
[#9] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima,
Purtroppo da questa sede è impossibile in producibili qualsiasi consiglio specifico su terapie.
Carissimi saluti.
[#10] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Caro Dott Laino,
mi scuso per la richiesta, sono però andata al pronto soccorso e mi hanno dato fitostimoline, che inizieró stasera stesso.
Cordiali saluti e ancora grazie
[#11] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Saluti ancora.