Utente 363XXX
Buongiorno, sono una donna di 27 anni con epatite autoimmune diagnosticata 4 anni fa e tuttora in cura con cortisone (prednisone), la terapia iniziale fu di 50 mg al giorno via via scalando la dose fino ad arrivare a quella attuale, ormai da circa 2 anni, di 5 mg al giorno. Il cortisone mi ha provocato molti effetti collaterali, in particolare aumento di peso, ritenzione idrica, acne e caduta dei capelli. Riguardo quest'ultimo problema vorrei chiedere il vostro parere su cosa posso fare per contrastarne la caduta, nell'ultimo periodo ne sto perdendo tantissimi e appaiono molto più crespi e ingestibili. I valori di ALT AST e gamma-gt sono nella norma.
Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Purtroppo la terapia cortisonica attiva una cascata ormonale piuttosto negativa per i capelli.
In questu casi una terapia locale con galenici (a base di minoxidil ,latanoprost ,e tanti altri principi attivi) potrebbe essere utile a sostenere il ciclo pilare.
Cordialita