Utente 344XXX
Salve, ho 24 anni ed è da luglio che sto combattendo per un "bozzo" sulla gamba che dopo aver girato ospedali e specialisti è stato classificato come eritema nodoso. Da lì ho subito interrotto l assunzione della pillola anticoncezionale estinette visto che sul bugiardino della pillola c era scritto che se si presentava una cosa del genere avrei dovuto interromperla immediatamente.. Dopo due mesi dall'interruzione il bozzo si fa sempre piu grosso e doloroso,cosi che mi rivolgo ad una nuova dermatologa che dice che per lei non è stato provocato dalla pillola anticoncenzionale..quindi per approfondire Mi ha prescritto degli esami del sangue + tampone faringeo per capire da cosa fosse provocato (ves,tas,pcr, toxoplasma anticorpi lgG,toxoplasma anticorpi lgM,virus epatite b,waaler rose,emocromo,anticorpi anti nucleo,transaminasi,anticorpi anti ssa,anticorpi anti ssb) risultato tutto negativo anche il tampone faringeo per lo streptcocco,e quindi mi ero un po rasserenata visto che l eritema nel frattempo con una cura antibiotica di 7gg si era riassorbito.. Ora siamo agli inizi di novembre e l eritema è riuscito ed inizia a farmi male.. La dermatologa mi disse che non sempre si scopre la causa dell'eritema nodoso.. Ma cosa posso fare? Devo vivere per sempre con questo dolore alla gamba e continuare ogni due per tre con l antibiotico? Ci sono altri esami che potrei fare ? Non so che fare ..sono disperata..nessuno capisce da cos è provocato e questo mi spaventa molto...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Molto semplicemente: quando il sottoscritto in presenza di una lesione che proporre dei dubbi di tipo diagnostico ma anche soprattutto terapeutici può pensare eventualmente anche all'effettuazione di una semplice biopsia cutanea per avere un quadro molto più chiaro della situazione.
Orbene la diagnosi di eritema nodoso può essere anche cliniche pertanto a mio avviso può naturalmente affidarsi ai miei colleghi dermatologi che potranno ben seguire il suo caso.
Da qui non posso aggiungere null'altro di utile.
Carissimi saluti