Utente 576XXX
Gent.mi Dottori, buonasera,
ho 49 anni e sono in menopausa forzata dal 2002, per un tumore al seno.
Per contrastare la pesantezza agli arti inferiori dovuta al lavoro da edicolante, percorro ogni giorno a piedi gia’ da diversi anni ,circa 10 km ( 5 andata e 5 ritorno).
Seguo poi pressoterapia a casa e fino a 2 anni fa anche la carbossiterapia..
Nonostante tutto questo,ultimamente ho riscontrato in entrambi gli arti un accenno di capillari in termine medico teleangectasie.
Ora il mio dubbio e’ se posso continuare con la pressoterapia o rischio di peggiorare la situazione per la continua compressione.
La carbossiterapia e’ utile in questo caso, puo’ contrastarne o rallentarne lo sviluppo.
Gli straordinari benefici sulla circolazione, delle ultimamente tanto decantate “ pedane vibranti” sono reali o sono solo soldi buttati.
O meglio abbandonare tutto e passare alla terapia farmacologia, se la risposta dovessere essere questa, quale mi consigliereste.
Un grazie da parte mia a chiunque di Voi risponda dedicandomi parte del suo prezioso tempo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Massimo Pisacreta
32% attività
0% attualità
12% socialità
ARONA (NO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,
la pressoterapia se utilizzata senza controllo medico e senza essere alternata a linfodrenaggio manuale che liberi e favorisca il flusso linfatico attraverso le stazioni linfatiche princilali) può effettivamente essere controproducente. La comparsa di teleangectasie può essere dovuta a molte cause e sicuramente non è dovuta solo all'uso della pressoterapia.
Sulla carbossiterapia non mi soffermo dato che i suoi risultati sono scarsamente documentati.
Le "pedane vibranti" come lei le chiama hanno un buon effetto sulla muscolatura ma vanno usati prodotti professionali e sotto controllo di personale specializzato.
A mio parere lei deve sottoporsi ad un ecocolordoppler venoso degli arti inferiori e poi farne valutare i risultati ad uno specialista.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 576XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sua disponibilita'e provvedero'appena possibile a prenotare un controllo da uno specialista.
Ancora grazie e buona serata