Utente 286XXX
Buongiorno
Sono diversi mesi che ho iniziato a correre, circuito cittadino quindi asfalto, ho acquistato delle scarpe di buona qualità ed è sempre andato tutto bene quindi ho cominciato con allenamenti costanti sempre preceduti da stretching e riscaldamento.
Premessa, ho i piedi piatti e ambedue le ginocchia operate per ricostruzione LCA ( 1992 e 2002).
Nell'ultima uscita di corsa è spuntato un dolorino proprio sotto il ginocchio destro che non ha portato conseguenze, però nella successiva uscita, dopo un chilometro, il dolore è diventato insopportabile e quindi ho sospeso subito di correre.
Il giorno successivo il ginocchio era caldo, non gonfio e presentava dolore un po' ovunque, ma particolarmente intenso alla palpazione nella parte laterale interna rispetto alla rotula . Era impossibile camminare per la mancanza di stabilità dell'articolazione e durante la notte il dolore non si è minimamente attenuato.
Mi sono recata dal medico di base che mi ha prescritto una tac senza contrasto per : gonartropatia rec.
Eseguiro la tac la settimana prox, secondo lei con questo esame sarà possibile formulare una diagnosi?
Definire questi sintomi come gonartropatia non è un tantino forte? O si tratta di prassi quando non si ha un indizio più certo?
La ringrazio fin d'ora e mi scuso se le mie domande sono un po' frivole rispetto ai temi seri affrontati in questo campo.
[#1] dopo  
Dr. Roberto Leo
32% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
gentile utente,
con l'esame che il collega le ha prescritto e' possibile studiare l'integrita' dei legamenti crociati ricostruiti
Fondamentale poi che il risultato dell'esame sia seguto da una visita specialistica che valuti l'esame che ha eseguito e successivamente anche il ginocchio dolente
Gonatropatia vuol dire malattia alla articolazione del ginocchio che riflette lo stato di malessere in cui lei si trova
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Buona sera dottore
Ho ritirato l'esito della TAC, glielo trascrivo:
Normale la fibrocartilagine meniscale esterna. Segni di meniscopatia degenerativa mediale, con sottile ipotensita' al corpo e cono posteriore sospetta per fissurazione.
Integri i legamenti collaterali e il crociato posteriore.
Esiti di ricostruzione del legamento crociato anteriore: il neo legamento appare continuo.
Marginale versamento nel comparto articolare anteriore.
Reazione sinovitica nello spazio adiposo di Hoffa con ispessimento reattivo delle pliche sinoviali.
Sottile componente di versamento nello sfondato sottoquadricipitale.
Assenza di formazioni cistiche nel cavo popliteo.
Non significative alterazioni strutturali ossee.

??? Ho l'impressione di aver scelto il passatempo sbagliato andando a correre!!!
Adesso cosa si fa? Il ginocchio ovviamente mi fa ancora male, meno rispetto a prima, ma ho dolori improvvisi quando carico il peso per camminare.

Sono un po' demoralizzata! Pensavo di aver archiviato le mie peripezie alle ginocchia!

La ringrazio per la Sua cortese disponibilità e rimango in attesa dei Suoi consigli.
[#3] dopo  
Dr. Roberto Leo
32% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
??? Ho l'impressione di aver scelto il passatempo sbagliato andando a correre!!!
STANTE IL FATTO CHE LEI HA SUBITO UNA RICOSTRUZIONE AI LEGAMENTI CROCIATI AD ENTRAMBE LE GINOCCHIA IN PASSATO DIREI CHE IN EFFETTI LA CORSA PUR SE NON CERTAMENTE VIETATA NON E' LO SPORT MIGLIORE CHE LEI POSSA SCEGLIERE

Adesso cosa si fa?
UNA VISITA SPECIALISTICA "REALE" E NON VIRTUALE COME LA PRESENTE PER VALUTARE LA SITUAZIONE

Il commento che si puo' fare al referto e' che nel suo ginocchio vi siano segni di usura iniziale e di verosimile sovraccarico (la sinovite) mentre fortunatamente il legamento crociato che le ricostuirono e' integro
Cordiali saluti